20 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

30 giugno 2023

Intelligenza artificiale, Hubble cerca (in un mese) startup da accelerare

Scade il 31 luglio il termine per la call del programma di accelerazione promosso da Fondazione Crf, Nana Bianca e Fri.

Intelligenza artificiale, blockchain, analisi dei big data: sono alcuni dei campi d’azione nei quali operano le startup cercate dal programma di accelerazione Hubble, nato dalla collaborazione pluriennale e consolidata tra Fondazione Cr Firenze, lo startup studio Nana Bianca, e la Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione dell’Università degli Studi di Firenze. La call 2023 per l’ottava edizione del programma scade il prossimo 31 luglio: c’è dunque ancora un mese di tempo per candidarsi.

Hubble si rivolge a persone fisiche organizzate in team, a startup innovative e Pmi innovative che vogliono sviluppare il loro prodotto o servizio nei settori della cybersecurity, delle Smart city solutions, intelligenza artificiale, energia, economia circolare, e bioinformatica. Fra le tecnologie abilitanti più ricercate per le startup di questa edizione, realtà aumentata e realtà virtuale, Big data analytics, blockchain, Iot e 5G, cloud computing, computer vision.

Ogni startup selezionata riceverà fino a 100mila euro di grant (incrementato rispetto ai 60mila euro del 2022), potrà contare su una mentorship di alto profilo, quattro mesi di sessioni di formazione, servizi digitali per lo sviluppo del business, ed entrare nell’ecosistema di innovazione di Nana Bianca e dell’ecosistema dell’innovazione fiorentino. I progetti più interessanti saranno presentati davanti a una commissione di esperti che procederà a selezionare le startup che accederanno a un percorso di formazione imprenditoriale con più di 50 mentor. Le startup che saranno selezionate si presenteranno durante l’evento di kick off che si terrà a novembre prossimo.

Il programma di accelerazione Hubble è nato nel 2017: a questa iniziativa di Nana Bianca hanno poi fatto seguito altri programmi di accelerazione, tra i quali Italian Lifestyle, sempre realizzato dalla collaborazione di Fondazione Cr Firenze con Intesa Sanpaolo Innovation Center, Nana Bianca e Fri, e diversi altri a cui Nana Bianca collabora con altri player del territorio: Baker Hughes Energy Ideas Generation Program; E-qube Startup & Idea Challenge; Prisma. Si stima che in totale siano state oltre 5.000 le candidature esaminate da Nana Bianca, e 106 in tutto le startup accelerate.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Startup

11 aprile 2024

Italian Lifestyle, scelte le sei startup del 2024 (5 sono toscane)

Leggi tutto
Startup

09 aprile 2024

Progetto Prisma, tre anni di innovazione e contaminazione tra startup e aziende

Leggi tutto
Startup

05 aprile 2024

UniCredit cerca 50 startup e Pmi innovative per accompagnarle nella crescita

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci