18 agosto 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca

Tag: rigassificatore

immagine articolo
Territorio

Doppio binario per il rigassificatore di Piombino

Comune, Authority e Arpat esprimono i pareri sull’istanza di Snam, mentre il sindaco Ferrari chiede le dimissioni di Giani.

immagine articolo
Territorio

Rigassificatore di Piombino, arriva la Soprintendenza

Chieste integrazioni al progetto presentato da Snam a proposito delle strutture ausiliarie.

immagine articolo
Territorio

Giani sicuro, il rigassificatore di Piombino va avanti

“Sarà il nuovo governo, se vuole cambiare, a farlo”, ha detto il governatore-commissario, dopo una riunione a Roma.

immagine articolo
Territorio

Draghi vuole il rigassificatore di Piombino entro primavera

Il premier in Senato: “Non si può chiedere sicurezza energetica, e poi protestare contro queste infrastrutture”.

immagine articolo
Territorio

Rigassificatore di Piombino per tre anni, c’è il primo sì

Al Mite accordo anche per un tavolo dedicato alle istanze del territorio raccolte nel memorandum. Il Comune rimane contrario.

immagine articolo
Territorio

Aspettando Piombino, il rigassificatore di Livorno cresce

Presentata richiesta di aumento della capacità. La sottosegretaria Gava a T24: “Golar Tundra pronta a febbraio-marzo 2023”.

immagine articolo
Territorio

Rigassificatore di Piombino, il territorio dice ancora no

Giani rivela che Snam punta a una concessione di 25 anni. Il governo spinge per il via nel 2023: Ravenna non è pronta.

immagine articolo
Territorio

Rigassificatore di Piombino, Giani apre a una doppia Via

Il commissario-governatore pone le sue condizioni per ospitare la nave in porto, fra cui l’ok al “decalogo”.

immagine articolo
Territorio

Rigassificatore di Piombino, la procedura sarà agevolata

Un decreto accorcia i tempi: l’autorizzazione spetta al commissario Giani. Attesa a giorni l’istanza di Snam.

immagine articolo
Territorio

Rigassificatore Piombino, Giani va avanti: “In porto fra un anno”

Riunione a Firenze coi sindaci del territorio, che rimangono critici e promettono battaglia sulle autorizzazioni.