14 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

22 marzo 2024

Nel bilancio 2023 di Powersoft salgono fatturato (+44,2%) e utile (+90%)

La forte crescita sul mercato europeo e asiatico traina i numeri dell’azienda fiorentina dei sistemi per l’audio professionale.

Fatturato e utili in forte crescita per Powersoft nel 2023, sia pur con un ritmo più lento rispetto al giro di boa dell’esercizio: l’azienda di Scandicci specializzata nel campo dell’audio professionale scrive nel suo progetto di bilancio consolidato ricavi per 70,3 milioni di euro (+44,2% anno su anno), un Ebitda di 19,7 milioni (59,7%) e dunque un Ebitda margin che sale dal 25,6% al 28,5%. L’utile netto è di 12,1 milioni di euro, quasi raddoppiato (+90%). La Posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2023 è positiva per 17,8 milioni rispetto ai 24,3 milioni di un anno prima, dopo l’erogazione di 9,7 milioni quali dividendi ordinari e straordinari.

La crescita del fatturato di Powersoft si è concentrata in modo particolare sul mercato europeo e asiatico, dove si evidenzia rispettivamente un incremento del 71,8% e del 71,5% rispetto all’esercizio 2022, che deriva da tutte le linee di business. Nel corso del 2023 i costi della struttura operativa, e in particolare le spese relative al personale, hanno registrano un incremento in valore assoluto ma, secondo l’azienda, in misura meno che proporzionale rispetto all’esercizio precedente. Il Consiglio d’amministrazione proporrà all’assemblea degli azionisti un dividendo ordinario pari a 0,85 euro per azione.

“Continueremo a investire in ricerca e sviluppo”

“Il 2024 è stato inaugurato con grandi novità – ricorda l’amministratore delegato Luca Lastrucci -: l’importante annuncio relativo alla collaborazione tecnologica con Ferrari Spa che ci dà l’opportunità di entrare nel mercato dell’automotive, un nuovo settore per noi, e l’avvio dei lavori per il Powersoft Human Audio Experience Center, la nuova sede del gruppo che punta a diventare un centro di eccellenza delle tecnologie audio a livello mondiale. Per il prosieguo dell’anno continueremo a sviluppare la nostra presenza nei mercati strategici e ad investire in ricerca e sviluppo, attività fondamentale per garantire la nostra crescita anche in futuro”. (lt)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Industria

10 aprile 2024

Verinlegno passa a una multinazionale col cuore fra Israele e Singapore

Leggi tutto
Industria

05 aprile 2024

Ex Gkn in stallo: i lavoratori ancora a Campi sono scesi a 160

Leggi tutto
Industria

03 aprile 2024

Dorin, Tenute Piccini e Trevitech studiano “da quotate” con Intesa Sanpaolo

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci