27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Startup

09 novembre 2023

Al via la terza call di “Up2stars” di Intesa San Paolo

È dedicato alle startup innovative italiane con un focus sull’Intelligenza Artificiale.

Sono aperte le candidature alla terza call di Up2Stars, il programma per la valorizzazione e crescita delle startup innovative italiane ideato da Intesa Sanpaolo in collaborazione con Intesa Sanpaolo Innovation Center dedicata al settore dell’Intelligenza artificiale, punta ad individuare e sviluppare le startup più promettenti in questo ambito strategico per accelerare la trasformazione digitale delle imprese del nostro Paese.

L’Intelligenza artificiale è infatti una delle tecnologie evolute con maggiori potenzialità e con possibilità applicative pressoché illimitate: dalla raccolta e analisi dei dati allo sviluppo di nuovi prodotti e servizi, dalla gestione della relazione con i clienti al miglioramento dell’efficienza dei dipendenti e dei processi produttivi anche in chiave di sostenibilità. Quello dell’Artificial Intelligence, inoltre, è un mercato che interessa trasversalmente vari settori industriali come il manifatturiero, l’automotive, l’healthcare, il settore finanziario e quello dei trasporti.

Integrare soluzioni AI nei processi aziendali è un imperativo

Oggi integrare sistemi e soluzioni di AI nei propri processi aziendali è diventato un imperativo per tutte le aziende che intendono mantenere la propria competitività nel mercato globale. In questo processo di transizione digitale delle imprese le startup rivestono un ruolo determinante quale soggetto chiave per trasferire competenze tecnologiche evolute alle aziende più strutturate, in linea con quanto espresso nel Pnrr.

Giunto alla seconda edizione, “Up2Stars” nasce proprio con l’obiettivo di intercettare le giovani realtà imprenditoriali ad alto contenuto innovativo che operano in settori strategici per l’economia del Paese, per stimolarne e supportarne la crescita, preparandole ad interfacciarsi con potenziali investitori e imprese mature. Dopo le prime due call dedicate rispettivamente a WaterTech ed Energie Rinnovabili, che hanno registrato circa 200 candidature, la terza call del programma si rivolge alle startup specializzate in soluzioni di intelligenza artificiale applicate ai seguenti aspetti della realtà aziendale. Ovvero: processi di vendita: soluzioni a supporto dell’incremento della produttività della forza vendita, AI per la lead generation, Natural language processing, tecniche di data analytics per migliorare l’esperienza, la relazione e la soddisfazione del cliente. E poi Human Capital Management: piattaforme digitali per HR negli ambiti del reclutamento, della formazione e della valutazione delle pprestazioni.

Non solo: applicazioni HW e SW di automazione (Rpa) e di analisi dati per gestire la produzione, il magazzino e la logistica. E poi supporto ai processi di amministrazione, finanza e controllo: soluzioni di analisi e gestione dei dati finanziari, contabili e fiscali e per l’automazione dei processi contabili e di controllo. Per quanto riguarda l’Esg: soluzioni che permettono di calcolare il product carbon footprint di un prodotto o di un processo aziendale, o soluzioni che consentono la certificazione e la rilevazione di KPI quantitativi in ambito Esg. Infine data protection: soluzioni a supporto della digitalizzazione in ottica cybersecurity e data protection. Le startup interessate potranno presentare la propria candidatura entro il 17 dicembre 2023 tramite la pagina dedicata su Intesa San Paolo.

Presto la quarta call su infrastrutture e mobilità

In linea con la precedente edizione, anche quest’anno “Up2Stars” prevede il lancio di 4 call che, dopo WaterTech, Energie Rinnovabili, Efficienza Energetica e Intelligenza Artificiale, vedrà nei prossimi mesi il lancio della quarta e ultima call dedicata a IoT – Infrastrutture e Mobilità. Per ciascuna call vengono selezionate al massimo 10 startup che accederanno al percorso di accelerazione personalizzato erogato dal partner Gellify ed al programma di networking con i vari Partner di programma. A conclusione di ciascun percorso, le startup accelerate si presenteranno ad una platea di investitori e imprese durante un Demo Day.

“L’Intelligenza Artificiale è una leva determinante della trasformazione digitale del nostro Paese, complementare al lavoro delle persone, in un’ottica di semplificazione e maggiore efficienza. Intesa Sanpaolo ha adottato soluzioni di AI per la trasformazione digitale del gruppo, all’interno dei processi aziendali e nello sviluppo della nuova banca digitale Isybank, mantenendo comunque sempre al centro le persone e la relazione con i clienti” ha commentato Virginia Borla, Executive Director Business Governance Banca dei Territori Intesa Sanpaolo. “Con questa terza call di Up2Stars intendiamo dare un contributo ulteriore a supporto delle Pmi, intercettando e accelerando le più valide startup del settore in grado di trasferire la loro expertise in ambito AI alle imprese. Il gruppo inoltre contribuisce alla ricerca e alla crescita tecnologica del tessuto imprenditoriale attraverso CentAI, il centro di ricerca avanzata nel campo dell’AI creato in collaborazione con un team di ricercatori e scienziati riconosciuti a livello globale”. (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Startup

22 maggio 2024

Startup, arriva il demo day di Hubble, neoimprese a confronto

Leggi tutto
Startup

03 maggio 2024

Tls cerca startup del pharma e del biomedicale da far crescere

Leggi tutto
Startup

11 aprile 2024

Italian Lifestyle, scelte le sei startup del 2024 (5 sono toscane)

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci