27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

21 novembre 2023

Savino Del Bene acquisisce la turca Transocean

L’azienda di logistica e spedizioni prosegue nella sua espansione all’estero: aperti anche nuovi uffici in India e Cina.

Continua la crescita all’estero di Savino Del Bene, che dopo l’acquisizione di Bortesi Logistic Spain nel novembre 2022 ora annuncia l’acquisizione dell’azienda turca Transocean Shipping International Transport & Foreign Trade, rafforzando la propria presenza nel Mediterraneo e in Turchia: un paese dove Savino del Bene è già presente dal 1999 con uffici diretti a Istanbul, Izmir e Mersin. Per il momento, spiega l’azienda fiorentina della logistica e delle spedizioni, Savino Del Bene e Transocean “opereranno in maniera autonoma, cogliendo però tutte le possibili sinergie”.

Fondata nel 2002, Transocean ha tre sedi strategiche a Istanbul, Izmir e Mersin, è focalizzata nell’offerta di servizi di esportazione via mare e può contare su un team di 60 professionisti in un paese come la Turchia, snodo cruciale per le spedizioni internazionali in una posizione strategica a cavallo tra Europa ed Asia. “L’acquisizione di Transocean potenzia la nostra struttura in Turchia – ha dichiarato Nunzio Perna, responsabile Middle East & Africa di Savino Del Bene – e conferma il nostro impegno a investire con prospettive a lungo termine e con l’obiettivo di creare ulteriori sinergie, opportunità di business e di occupazione. Sono molto felice di avere a bordo Transocean ed il suo staff”.

Nuovi uffici in India e Cina

L’annuncio dell’acquisizione di Transocean da parte di Savino Del Bene arriva a poco più di un mese da quello dell’apertura di due nuovi uffici all’estero, a Cochin in India e a Ningbo in Cina. L’ufficio di Cochin viene considerato strategico per “potenziare le nostre operazioni e servizi – afferma Savino Del Bene – in prossimità dei porti e degli aeroporti chiave del Sud dell’India. Questa mossa ci permette di stringere nuove partnership in una regione ricca di industrie, tra cui la costruzione navale, l’industria chimica, l’arte del tessuto, l’artigianato e la produzione di bambù”. A Ningbo invece “è presente una vasta gamma di industrie – sostiene l’azienda fiorentina -, tra cui la produzione, l’elettronica, l’automotive e molto altro. Con la nostra presenza locale, Savino Del Bene può soddisfare le specifiche esigenze logistiche di queste industrie, offrendo soluzioni personalizzate che ottimizzano i requisiti della catena di approvvigionamento”. (lt)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

24 maggio 2024

Pelletteria: Sapaf compie 70 anni e cresce con i clienti di nicchia (e con l’AI)

Leggi tutto
Industria

24 maggio 2024

Baker Hughes, nuova commessa multimilionaria in Algeria con Maire Tecnimont

Leggi tutto
Impresa

23 maggio 2024

Orsini presidente di Confindustria, la Toscana applaude

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci