26 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Startup

22 settembre 2023

Livorno, le startup innovative incontrano multinazionali e grandi imprese

Il 26 settembre a Castiglioncello incontro tra aziende top e le startup innovative. t24 è media partner dell’evento.

Giovani imprese incontrano i big. Il prossimo 26 settembre alle 16 alla sala Mistral del porto di Marina Cala de’ Medici a Castiglioncello (Via Straulino, 1 – Rosignano Marittimo – Frazione Solvay) si terrà l’evento di matching tra le multinazionali e grandi imprese e le startup innovative associate a Confindustria Livorno Massa Carrara. L’evento, di cui noi t24 siamo media partner, è organizzato dalla stessa Confindustria Livorno Massa Carrara. Le nove startup innovative che partecipano avranno un’occasione unica di presentarsi alle multinazionali e grandi imprese delle nostre province. E’ un evento esclusivo, assolutamente innovativo per il territorio e per le opportunità di networking, business e innovazione tecnologica per le imprese. 

Dalla purificazione dell’aria all’innovazione finanziaria

Le startup innovative hanno partecipato al contest sono: Albero – Dirac, che ha realizzato un purificatore d’aria brevettato con nanotecnologia di disinquinamento che è capace di rimuovere il 99% degli inquinanti attraverso l’ossidazione fotocatalitica (Pco) trasformandoli in una sostanza innocua. 

La seconda startup è Apuana_Sb che presenta myLedger.it, uno dei pochi progetti di innovazione finanziaria resa possibile dalla tecnologia con “blockchain non fintech“, progetto realizzato completamente in Italia, nato con l’obiettivo di applicare i principi ambientale, sociale e di governance alla tracciabilità dei processi produttivi industriali.

Non manca l’uso dell’AI nel settore sanitario e energetico

La terza giovane impresa che sarà presentata è AtuQ, una realtà che, insieme al suo team di ingegneri, ha realizzato un sistema per l’analisi dei dati aziendali, che è basato sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale di seconda generazione, nota come Generative AI. 

La quarta startup si chiama Climate Standard e ha l’obiettivo di verificare aziende e prodotti che siano climate neutral, ovvero a impatto zero sul clima. Per farlo utilizza uno standard e un’innovativa prassi interna e il processo si basa su una piattaforma che automatizza il processo di audit. 

La quinta giovane società presente è Eye-Tech: propone una soluzione per l’imaging digitale in hardware che è ispirata all’occhio umano: insieme all’intelligenza artificiale, la tecnologia di visione rende possibile un’acquisizione dettagliata delle immagini anche nelle condizioni più difficili. 

La sesta startup è Gevi che sviluppa turbine eoliche verticali. Sono strutture particolari che, grazie all’AI, si adattano al vento in ogni luogo si trovino, massimizzando così la produzione di energia pulita. 

La settima giovane impresa presente si chiama Inta e si occupa di laboratori on-chip portatili per effettuare la rilevazione rapida di proteine, anticorpi, acidi nucleici, virus, batteri. Le sue principali applicazioni sono biomedicali, per la sicurezza, l’industria 4.0 e il controllo del cibo. 

La penultima startup è Moiwus, un’azienda che progetta, produce e commercializza apparati innovativi per la depurazione dei reflui, effettuando questo processo in economia circolare. Infine, la nona ed ultima del gruppo è Relief, startup e spin-off della Scuola Superiore Sant’Anna, che propone un dispositivo medico innovativo contro l’incontinenza urinaria, attualmente già testato su 16 pazienti con due studi pilota che ha riportato risultati molto promettenti.

L’obiettivo è far incontrare realtà produttive interessanti

“Ho voluto fortemente promuovere, con il collega Massimiliano Turci, coordinatore del gruppo multinazionali e grandi imprese di Confindustria Livorno Massa Carrara, questa iniziativa tra startup innovative e aziende della nostra associazione – ha commentato Andrea Arienti, presidente sezione terziario innovativo e coordinatore startup –. Sul nostro territorio ci sono realtà innovative molto interessanti e il coordinamento di Confindustria vuole supportarle con iniziative concrete, con l’obiettivo di aumentare la visibilità dei progetti d’impresa e intercettare occasioni di networking e di crescita”.

Unitamente alla votazione della platea, la giuria composta dallo stesso Andrea Arienti di Confindustria Livorno Massa Carrara; Simona Bandino, direttrice del quotidiano economico t24, Nicolas Dugenetay, presidente sezione chimici e petroliferi; Francesco Giachetti, specialista per l’Innovazione di Banca Intesa Sanpaolo; Giovanni Polidori, comitato investimenti A11 Venture; Matteo Italo Ratti, presidente sezione cantieristica e nautica e Massimiliano Turci, di Confindustria Livorno Massa Carrara, decreteranno quale sarà la startup più innovativa.

La vincitrice volerà a Los Angeles al Consumer Electronics Show

Grazie alla collaborazione con Banca Intesa Sanpaolo, la startup vincitrice volerà al Consumer Electronics Show (CES) 2024 di Las Vegas, la più importante fiera internazionale dell’elettronica di consumo, in cui vengono presentate tutte le novità e i trend dell’universo digitale nelle sue diverse declinazioni.

Massimiliano Turci spiega: “Come Confindustria siamo da sempre molto attenti al tema dell’innovazione e della ricerca. Questo evento è nato con due obiettivi: mettere in connessione le nuove realtà con le nostre aziende e far crescere il tasso di imprenditorialità del territorio, stimolando la nascita di imprese attraverso progetti di networking, formazione e sviluppo. Abbiamo voluto contribuire a un cambio di passo nel panorama imprenditoriale, dando la possibilità a nuove imprese di giovani donne e uomini di incontrare le grandi aziende. Anche questa è la forza della nostra Associazione”. (sg)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Startup

22 maggio 2024

Startup, arriva il demo day di Hubble, neoimprese a confronto

Leggi tutto
Startup

03 maggio 2024

Tls cerca startup del pharma e del biomedicale da far crescere

Leggi tutto
Startup

11 aprile 2024

Italian Lifestyle, scelte le sei startup del 2024 (5 sono toscane)

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci