14 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

20 marzo 2024

“Cyberdays”, a Prato due giorni dedicati alla sicurezza informatica

Verrà istituita una squadra regionale (la Csirt: Computer Security Incident Response Team) per fornire risposte in caso di attacchi informatici.

La Regione Toscana organizza i Ciberdays, due giornate dedicate ad accrescere il livello di sicurezza informatica delle imprese e quello delle amministrazioni pubbliche, promuovendo le buone pratiche informatiche. 

Verrà istituita una squadra di livello regionale (la Csirt, ovvero Computer Security Incident Response Team) per fornire risposte in caso di attacchi informatici. Il modello organizzativo è condiviso con un board a cui collaborano tutte le Università e le Scuole ad Ordinamento speciale della Toscana, nonché il Centro Operativo per la Sicurezza cibernetica della Polizia Postale per la Toscana. Di tutto questo e di altro si parlerà nel corso della due giorni pratese, un’iniziativa che si terrà giovedì 21 e venerdì 22 marzo presso il Centro di competenze 5G e tecnologie innovative (via Galcianese 34 Prato), incentrata sul tema della cybersicurezza nell’ambito delle azioni a supporto dell’innovazione tecnologica del sistema produttivo regionale e della PA.

Confronti sul trasferimento tecnologico e sulle cybertruffe

Il programma prevede numerosi confronti e dibattiti dedicati al trasferimento tecnologico, alle tecnologie innovative per le pmi, alle tecnologie e ai diritti, con l’obiettivo di diffondere e condividere le conoscenze in tema di innovazione, con approfondimenti sulle nuove tecnologie e il loro impatto sulle imprese. Verranno presentate le esperienze del programma Ikigai Toscana e di quello Prisma per l’accelerazione imprenditoriale e professionale. Si parlerà anche di sicurezza e diritti nel cyberspazio, di intelligenze connesse e della gestione dei rischi cybernetici da parte delle imprese.

La seconda giornata sarà aperta dal report dell’osservatorio sulle imprese e sul commercio elettronico, a cui si aggiungerà un focus dedicato alla cybersicurezza per i più giovani, dai social network al gaming online. Alle 11.30 sarà Giuliano Amato a tenere una lectio sulla rete come veicolo di odio e di male e sui possibili antidoti. Nel pomeriggio si parlerà poi delle fonti di finanziamento per le imprese, sarà presentato il modello Csirt Toscana, si spiegherà com’è possibile difendersi dalle cybertruffe, mentre le conclusioni dell’iniziativa sono rivolte in maniera particolare alle pubbliche amministrazioni. (red)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Startup

11 aprile 2024

Italian Lifestyle, scelte le sei startup del 2024 (5 sono toscane)

Leggi tutto
Innovazione

10 aprile 2024

Addio metaverso, nella moda è l’ora dell’AI. Ma sulla trasparenza della filiera c’è da fare

Leggi tutto
Startup

09 aprile 2024

Progetto Prisma, tre anni di innovazione e contaminazione tra startup e aziende

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci