14 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

19 febbraio 2024

Servizio civile universale, 3000 posti in Toscana la scadenza delle domande prorogata al 22 febbraio

Possono presentare domanda i giovani tra i 18 e i 28 anni con cittadinanza italiana, europea, o regolarmente soggiornanti in Italia.

C’è tempo fino alle 14 del prossimo 22 febbraio per presentare domanda a uno dei progetti del Servizio Civile Universale 2024. Nei giorni scorsi infatti il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha deciso di prorogare i termini inizialmente fissati al 15 febbraio. 
Quest’anno sono 51132 i posti disponibili in tutto il Paese, oltre ai 1104 posti nei progetti che verranno attivati all’estero. Sono 3mila i posti a disposizione in Toscana.
Numerosi i settori di intervento, dall’educazione ambientale ai servizi sanitari e all’infanzia, dall’animazione di comunità all’educazione e promozione della pace, fino alla riqualificazione urbana e al sostegno alla terza età.

Grande palestra di cittadinanza attiva e senso civico


“Il Servizio civile universale è una grande palestra di cittadinanza attiva, senso civico, generosità che ogni anno rende protagonisti migliaia di ragazze e ragazzi”, spiega il presidente Eugenio Giani che invita i giovani toscani a cogliere questa opportunità “attraverso la quale si può crescere, conoscere meglio sé stessi e le proprie inclinazioni, aiutare gli altri e le comunità in cui si vive”. “Tengo a ricordare – conclude il presidente – la legge dello scorso anno che ha introdotto una riserva di posti pari al 15% nei concorsi pubblici e per le assunzioni di personale non dirigenziale, in favore di operatrici e operatori volontari che hanno concluso il servizio civile universale”. 
Possono presentare domanda i giovani tra i 18 e i 28 anni con cittadinanza italiana, europea, o regolarmente soggiornanti in Italia. I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali. I giovani che saranno selezionati riceveranno un assegno mensile di 507,30 euro.
La domanda di candidatura può essere inviata solo tramite la sua piattaforma.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione della domanda sulla piattaforma, occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema: nel caso di cittadini italiani residenti in Italia o all’estero, esclusivamente con SPID; nel caso di cittadini UE o stanieri regolarmente soggiornanti in Italia, è possibile chiedere le credenziali al Dipartimento, secondo la procedura disponibile sulla home page della piattaforma.
Le domande di partecipazione devono essere inviate entro le ore 14.00 del 22 febbraio 2024 (scadenza prorogata). (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Innovazione

05 aprile 2024

Meno di due donne su dieci lavorano nelle nuove tecnologie

Leggi tutto
Formazione

04 aprile 2024

Autolinee Toscane, al via la preselezione per 274 candidati

Leggi tutto
Scuola

02 aprile 2024

Its, nasce la decima Academy in Toscana

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci