24 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Scuola

19 aprile 2024

TuttoMeritoMio, nuove borse per i neodiplomati di talento

Sesta edizione per il programma di Fondazione Crf e Intesa Sanpaolo dedicato ai giovani di famiglie a basso reddito.

Sarà aperto dal 22 aprile il nuovo bando per accedere alla community del programma #TuttoMeritoMio di Fondazione Cr Firenze e Intesa Sanpaolo: fino al 29 luglio i neodiplomati, meritevoli e di talento, provenienti da famiglie a basso reddito, potranno presentare domanda per ottenere borse di studio e piani personalizzati di supporto fino alla laurea, con mentoring e tutoring, per il loro sviluppo e la loro crescita personale e professionale. Si tratta della sesta edizione del programma che si rivolge ai giovani residenti nella Città Metropolitana di Firenze, o nelle province di Arezzo e Grosseto.

Borse di studio per i meritevoli

Il programma TuttoMeritoMio prevede delle borse di studio erogate annualmente (8mila euro per i fuorisede, 3.500 euro per i pendolari e 3mila euro per i residenti a Firenze), con le quali i giovani potranno non soltanto affrontare le spese collegate al percorso di studi ma anche sostenere spese di vitto e alloggio, trasporti, attività sportive e culturali, libri, corsi di lingua, e tutte quelle attività mirate alla crescita della persona.

Oltre a questo, grazie al supporto della Fondazione Golinelli, ogni giovane è seguito da un tutor in grado di accompagnarlo nelle sue scelte. Possono presentare domanda per accedere al programma gli studenti al 5/o anno di scuola secondaria di secondo livello con una votazione minima di 80/100 alla maturità, appartenenti a famiglie con Isee al di sotto dei 25mila euro.

In cinque anni sostenuti 500 studenti

“Siamo molto soddisfatti – dichiara il presidente di Fondazione Cr Firenze, Bernabò Bocca – dei risultati di questo innovativo programma che, in cinque anni, ci ha permesso di sostenere nel percorso di studi ben 500 ragazzi. Sono giovani di sicure capacità, come dimostrato dagli esiti dei loro esami, che non avrebbero potuto affermarsi unicamente per problemi economici. La Fondazione ha dunque, ancora una volta, potuto svolgere la sua principale missione che tanto ci onora: sostenere lo sviluppo del territorio e aiutare le persone che vi abitano. Ma dobbiamo soprattutto consentire ai tanti talenti nascosti di poter sbocciare per entrare nel mondo delle professioni con una ‘cassetta degli attrezzi’ ben fornita”.

Tito Nocentini, direttore regionale Toscana e Umbria di Intesa Sanpaolo, ricorda che “il mondo del lavoro, le imprese e il sistema produttivo nel suo insieme hanno sempre più necessità di risorse altamente specializzate e adeguatamente formate. A tal fine Intesa Sanpaolo è, anche in questa nuova edizione del programma TuttoMeritoMio, a fianco di Fondazione Cr Firenze per investire nella crescita dei giovani studenti che stanno scegliendo il proprio percorso di studi e la professione del loro futuro”. (lt)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Scuola

09 maggio 2024

Cibo sostenibile, Ecotrophelia aggiudica il 1° premio a un Its toscano

Leggi tutto
Scuola

23 aprile 2024

Da Pistoia e Empoli i vincitori toscani del premio migliore impresa Junior Achievement

Leggi tutto
Scuola

02 aprile 2024

Its, nasce la decima Academy in Toscana

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci