29 febbraio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

18 maggio 2022

Nardella contro Fs: “I lavori al tunnel Av slittano ancora, adesso basta”

Il sindaco di Firenze punta il dito contro Ferrovie e Autostrade per i ritardi nella realizzazione delle opere.

Silvia Pieraccini

“Basta ritardi, le Ferrovie devono rispettare gli impegni. E la società Autostrade pure”. E’ il monito di Dario Nardella, sindaco di Firenze, nell’intervista pubblicata sul Sole 24 Ore di oggi, 18 maggio, incentrata sulle grandi opere che la città aspetta da anni: stazione dell’alta velocità, nuove linee del tram, terza corsia Pistoia-Firenze dell’A11 e svincolo di Peretola, nuova pista dell’aeroporto.

Slittamento in vista per lo scavo del tunnel

A proposito della stazione dell’alta velocità progettata quasi 25 anni fa dall’inglese Norman Foster e rimasta incompleta, corredata di un tunnel lungo sette chilometri da scavare sotto la città (che non è ancora stato avviato), Nardella afferma: “L’accordo fatto con Ferrovie indica la ripresa dei lavori in settembre. La nuova trivella che scaverà il tunnel è arrivata, ma ora circolano voci su un possibile slittamento di altri tre mesi. Questo non deve succedere. Le Ferrovie devono rispettare gli impegni. Mi sembra che nelle attività del Gruppo Fs Firenze, che è la terza città italiana per traffico passeggeri, sia stata decisamente trascurata, compreso il restyling di Santa Maria Novella. Ora occorre accelerare, l’obiettivo dev’essere di completare la stazione dell’alta velocità per metà 2027”.

La terza corsia dell’A11 aspetta la partenza da due anni

I ritardi riguardano anche Autostrade: “Firenze ha pagato il prezzo più alto dal crollo del Ponte Morandi – dice il sindaco – perché i lavori per costruire la terza corsia dell’autostrada A11 nel tratto Pistoia-Firenze e per il nuovo svincolo di Peretola dovevano partire due anni fa, e invece si è fermato tutto. Ora Autostrade conferma che avvierà i cantieri entro l’anno, anche se il ministero non ha ancora approvato il progetto esecutivo”.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

29 febbraio 2024

Nasce Confindustria Toscana Centro e Costa con oltre 1.500 associati

Leggi tutto
Territorio

28 febbraio 2024

I manager protestano contro le tasse: “Salviamo il ceto medio”

Leggi tutto
Territorio

28 febbraio 2024

Pisa, lo scalo aeroportuale si prepara alle rotte estive

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci