24 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Innovazione

05 aprile 2024

Meno di due donne su dieci lavorano nelle nuove tecnologie

Il 10 aprile a Firenze le aziende più innovative a caccia di talenti saranno dalle 15 alle 19 l’Innovation Center di Fondazione CR Firenze.


Meno di due donne su 10 lavorano nelle nuove tecnologie, un divario che nasce già nelle aule universitarie dove si studiano le discipline Stem (ovvero Science, Technology, Engineering and Mathematics) e si allarga al termine degli studi. “Dobbiamo recuperare il gender gap se vogliamo che le nostre aziende restino competitive” afferma Rodolfo Duè, fondatore di Tech Jobs Fair, l’iniziativa che dal 2018 fa incontrare domanda e offerta nel settore delle new technologies. Mercoledì 10 aprile dalle 15 alle 19 l’appuntamento torna a Firenze, presso l’Innovation Center di Fondazione CR Firenze (Lungarno Soderini, 21), sede di Nana Bianca, uno dei primi hub di startup innovative in Italia, nonché di una scuola di coding dedicata ai giovanissimi. E’ ancora possibile registrarsi gratuitamente sul sito di techjobsfair.

Su 146 Stati l’Italia è al 63° posto per presenza femminile

“Secondo il Gender Gap Report 2022 del World Economic Forum – sottolinea Duè – su 146 Stati mappati, l’Italia è al 63° posto. Le donne pertanto continuano a essere sottorappresentate, in particolare nei campi dell’ingegneria e Itc (Information Technology Communication). Una situazione che amplia il gap tra domanda e offerta: ci sono più posizioni aperte che candidati disponibili”. Tra i profili più richiesti: sviluppatori software, programmatori, analisti di sistema e cybersecurity. Figure che le aziende toscane hanno difficoltà a intercettare, anche a causa della concorrenza delle big tech straniere, in grado di fornire condizioni molto favorevoli dal punto di vista economico e lavoro da remoto.

“Proprio per sostenere le nostre realtà nella ricerca del personale nasce Tech Jobs Fair: dal 2018 ad oggi abbiamo girato l’Italia coinvolgendo migliaia di potenziali candidati e circa 100 aziende”, aggiunge Duè. Il 10 aprile a Firenze sarà possibile conoscere e fare un colloquio di lavoro con alcune tra le più dinamiche società della città e dell’hinterland. Tra le aziende presenti: Advanced Microwave Engineering, che si occupa di tecnologia applicata alla sicurezza sul lavoro con sede a Firenze; Bobst, azienda svizzera che opera a livello internazionale nella produzione di macchine per l’industria di imballaggi e packaging; C&P Engineering, società di consulenza e servizi avanzati di ingegneria in particolare per i settori della chimica farmaceutica, nutraceutica e medicina; Lascaux, che progetta software su misura per risolvere esigenze gestionali e produttive di grandi aziende, con sedi a Firenze e ad Arezzo; Powersoft, leader mondiale nella produzione di amplificatori ad alta potenza ed efficienza energetica; Teoresi, specializzata in ingegneria di alto profilo in stretta sinergia con i settori di ricerca e sviluppo dei grandi marchi industriali; Volumio, eccellenza italiana nello sviluppo hardware e software di streamer di rete dedicati all’ascolto in alta fedeltà.

Chi sono i partner della giornata di orientamento

Tra i partner dell’iniziativa: Bianco Lavoro Euspert, uno dei blog dedicati al lavoro più completi e seguiti in Italia, con banca dati di migliaia di offerte aggiornate in tempo reale; Deckx, analisi e strategie mirate per l’acquisizione del personale tech; Ecosistema Formazione Italia, associazione non profit che favorisce la crescita delle realtà formative creando una rete con altri formatori, enti, L&D, startup e fornitori di servizi per favorire sinergie, opportunità di business e fornire strumenti pratici per lo sviluppo del settore; Firenze.dev, la community aperta a tutti gli appassionati di sviluppo software, legati a Firenze e al suo territorio; FlexRem, la cui mission è creare interazioni senza soluzione di continuità nel mondo del lavoro remoto e ibrido; Hightekers, world leading expertise for IT Professionals; Nana Bianca, ecosistema dell’innovazione e centro gravitazionale per giovani imprese, professionisti e innovatori che si basa sui modelli di Startup Studio, Coworking e Accelerazione; 42 Firenze, scuola di programmazione innovativa, inclusiva e gratuita; TechCompenso, il sito per scoprire quanto si guadagna veramente nelle aziende tech in Italia in ambito tecnologico, product management e marketing; TomorrowDevs, formazione personalizzata per sviluppatori. (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Startup

22 maggio 2024

Startup, arriva il demo day di Hubble, neoimprese a confronto

Leggi tutto
Innovazione

15 maggio 2024

Lotta al digital divide, in campo le fondazioni bancarie toscane

Leggi tutto
Innovazione

08 maggio 2024

Sicurezza sul lavoro, bis per premiare le buone pratiche

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci