16 giugno 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Mestieri

29 gennaio 2024

Gruppo Florence forma 15 calzaturieri

Al via un corso di formazione gratuito di 900 ore finanziato dalla Regione e promosso dal polo di terzisti controllato dal fondo Permira.

Silvia Pieraccini

Gruppo Florence, la holding che controlla 28 aziende terziste di moda e che fa capo alla società d’investimento Permira, lancia il terzo corso della sua ‘Academia’ diffusa per formare giovani e inserirli nel mondo della manifattura. Tra pochi giorni partirà Shoemaking , percorso di formazione professionale per ottenere la qualifica di “addetto alle operazioni di masticiatura, cucitura e taglio di pelle/tessuto” per il settore calzaturiero.

Il corso dura 900 ore ed è gratuito

Al termine del corso – durata 900 ore tra aula e stage, gratuito perché finanziato dalla Regione Toscana – i 15 giovani selezionati potranno essere inseriti nell’azienda calzaturiera Taccetti di Montelupo Fiorentino (Firenze), che dal 1954 produce scarpe da donna di alta qualità. Il corso infatti è realizzato in collaborazione con Taccetti e con Polimoda Professional Training, sezione dedicata alla formazione professionale della scuola fiorentina Polimoda. A fine 2022 Gruppo Florence ha acquisito il 100% dello storico calzaturificio Taccetti, uno dei più importanti produttori italiani di scarpe formali da donna per i marchi del lusso, 56 milioni di fatturato 2022 e 270 dipendenti. Gruppo Florence ha superato i 500 milioni di ricavi 2022 con tremila addetti in dodici regioni, e produce per 70 brand internazionali.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Mestieri

16 aprile 2024

Oltre 429mila stranieri in Toscana, più di 200mila sono occupati

Leggi tutto
Mestieri

12 marzo 2024

Allarme Cna: l’85% di artigiani e Pmi fa fatica a trovare personale

Leggi tutto
Mestieri

20 febbraio 2024

Fs a caccia di giovani in Toscana: “Tante assunzioni nei prossimi anni”

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci