27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Formazione

26 aprile 2023

Moda: Del Vecchia presidente dell’Its Mita

L’Istituto tecnico superiore che forma le figure tecniche del settore moda aspetta i soldi del Pnrr per avviare nuovi progetti.

Silvia Pieraccini

Maurizio Del Vecchia, nuovo presidente di Mita Academy

L’Istituto tecnico superiore Mita (Made in Italy Tuscany Academy) ha un nuovo presidente: è Maurizio Del Vecchia, a capo della storica azienda di Lastra a Signa ‘Del Vecchia Group’ che distribuisce macchine per cucire industriali (usate nel settore pelletteria, calzature, tappezzeria e sedili auto).

Sei corsi attivi, tutti biennali

Del Vecchia succede a Massimiliano Guerrini che per otto anni è stato al vertice della scuola post-diploma, gestita dalla Fondazione pubblico-privata Mita, che forma le figure tecniche della moda e ha sede nel Castello dell’Acciaiolo a Scandicci (Firenze). I corsi attivi, tutti biennali, sono sei: Artist (advanced revolution process technician in innovation sustainability textile); Top 3D (tecnical object and accessories production 3D); Best (bags & tecnical skills); D.B. Mita (web marketing e digital brand manager del made in Italy); Mc fash (tecnico manutentore di macchine tessili e di pelletteria); Alt (tecnico dell’accessorio pelle). Le lezioni si tengono nella sede di Scandicci, ma anche a Prato, Lucca, Piancastagnaio (Siena), Grosseto e Capannori (Lucca).

Collaborazione con 200 aziende di moda

Guerrini lascia un istituto che è cresciuto molto negli ultimi anni, allargandosi dalla pelletteria all’intero settore moda, e che ha un altissimo grado di placement, superiore al 90%, grazie alla formazione mista (in aula, in laboratorio e in stage) e alla collaborazione con 200 aziende, dalle multinazionali alle Pmi del territorio, fin dalla fase di progettazione dell’offerta didattica. Quasi tutti i docenti provengono dal mondo produttivo. Adesso Mita, finanziato da Regione Toscana e Governo, attende i finanziamenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) per dar corpo a nuovi progetti e formare un numero ancora maggiore di giovani.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Scuola

24 maggio 2024

Findomestic Camp 2024, sfida su educazione finanziaria e sostenibilità ambientale

Leggi tutto
Scuola

24 maggio 2024

E’ nata la Fondazione per la formazione tecnologica per le imprese toscane

Leggi tutto
Formazione

16 maggio 2024

Festival del Lavoro a Firenze, prima giornata con l’Ai protagonista

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci