26 giugno 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

18 maggio 2022

Con Elpis un aiuto online per il microcredito sociale

L’obiettivo è creare occupazione e inclusione, anche con un supporto per avviamento e accompagnamento all’impresa.

Microcredito sociale e finanza straordinaria, al servizio di aziende e cittadini: è l’obiettivo della startup Elpis Impresa sociale, che oggi a Firenze ha presentato il suo progetto di sportello digitale dedicato al sostegno di neet, donne, startup, enti no profit e cooperative. I soci di Elpis (parola che nel greco antico significa “speranza”) sono le Acli di Firenze, Caritas Firenze, Ucid, Asc, Confcooperative Toscana Nord. Elpis ha già aperto due sportelli fisici a Firenze, nelle sedi Acli di viale Belfiore 41 e piazza Cestello: lo sportello digitale sarà accessibile da chiunque in tutta la regione.

Il servizio di Elpis è rivolto a tutti coloro che hanno una buona idea imprenditoriale o a persone con esigenze finanziarie primarie (ricollocamento nel mondo del lavoro, formazione), escluse dai tradizionali canali del credito per insufficiente storia creditizia o precaria posizione lavorativa. L’obiettivo è dunque la creazione di occupazione e inclusione sociale, attraverso l’erogazione professionale di consulenza e primo orientamento per il microcredito, di educazione finanziaria e supporto per l’avviamento e l’accompagnamento all’impresa, in un’ottica di sostenibilità, e di dialogo con partner pubblici e privati.

“Vogliamo una nuova cultura del fare impresa”

“Il nostro progetto – afferma la direttrice Laura Morini – punta a diffondere tra gli interlocutori una nuova cultura di fare impresa e di sistema, post emergenza Covid-19, per il riavvio dell’economia con la diffusione di nuove competenze al servizio dei bisogni emersi durante l’emergenza sanitaria. Vogliamo sostenere i neoimprenditori nel periodo precedente alla nascita di una start up, nell’avviamento delle imprese con attività di divulgazione, illustrazione, con gli strumenti di finanza straordinaria individuati per ogni soggetto beneficiario e relativa rendicontazione e con la formazione professionale diretta ed indiretta”.

I soci di Elpis, ha aggiunto Morini, “promuoveranno la creazione di fondi, nell’ambito del microcredito e della finanza straordinaria, che premino la creatività degli imprenditori nel fare impresa, per la formazione in nuove competenze tecnologiche digitali di comunicazione, di innovazione di processo, modalità e prodotto”. Elpis nel 2021 ha vinto il bando Rinascimento Firenze, programma di Fondazione Cr Firenze e Intesa Sanpaolo per fornire sostegno a progetti di rilancio durante l’emergenza Covid-19.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Banche

23 giugno 2022

Ecco il piano industriale Mps: aumento di capitale e 4mila uscite

Leggi tutto
Banche

15 giugno 2022

Banca Ifigest, nel bilancio 2021 crescono raccolta e utile

Leggi tutto
Finanza

07 giugno 2022

Fidi Toscana, entro febbraio 2023 la Regione cede le azioni

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci