27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Banche

17 aprile 2024

Banca Mps va: emesso un nuovo bond da 750 milioni, e migliora il rating

Bene il collocamento della nuova obbligazione, con ordini tripli rispetto all’offerta. Aperto il bando per nuove assunzioni.

Leonardo Testai

Tags

Il successo per il collocamento di un’emissione di Covered Bond con scadenza 5 anni, destinata ad investitori istituzionali italiani ed esteri, per un ammontare pari a 750 milioni di euro, e il miglioramento dei rating deciso da Morningstar Dbrs, confermano l’attuale appeal di Banca Mps sui mercati: gli ordini hanno superato i 2,3 miliardi di euro permettendo di fissare la cedola al livello di 3,5%, a un prezzo di re-offer di 99,919%. L’emissione è stata collocata presso circa 60 investitori istituzionali, di varia provenienza: Regno Unito e Irlanda 47%, Italia 20%, altri paesi europei 22%.

Si tratta della prima emissione di European Covered Bond (Premium) realizzata dalla Banca dopo il recepimento della direttiva europea di armonizzazione sui covered bond, che permette una ulteriore diversificazione delle fonti di finanziamento: l’obbligazione ha un rating atteso pari a Aa3 per Moody’s. AA- per Fitch e AA per Morningstar Dbrs). La quotazione dei titoli avverrà presso la Borsa di Lussemburgo. Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A., Barclays, Crédit Agricole Cib, Deutsche Bank, Banca Imi-Intesa Sanpaolo e NatWest Markets hanno curato il collocamento in qualità di Joint Bookrunners.

Morningstar Dbrs guarda con fiducia al 2024

Il collocamento è avvenuto dopo che Morningstar Dbrs ha migliorato i rating di Banca Mps portando il rating standalone Intrinsic Assessment, il Long-Term Issuer rating e il Long-Term Senior Debt rating a ‘BB (high)’ da ‘BB (low)’, e il Long-Term Deposit rating a ‘BBB (low)’ da ‘BB’. Il rating del debito subordinato è stato alzato di 3 gradini, da ‘B (low)’ a ‘BB (low)’.

“L’upgrade di due tacche del rating – sostiene l’agenzia – tiene conto dei significativi miglioramenti realizzati da Banca Mps negli ultimi 12-18 mesi. Morningstar Dbrs osserva che l’elevata sensibilità della banca ai tassi di interesse, in linea con il settore, ha portato a un sostanziale aumento dei ricavi, oltre ai miglioramenti legati all’evoluzione del business mix. Inoltre, il successo del piano di uscita volontaria di 4.000 dipendenti nel dicembre 2022 ha portato miglioramenti strutturali nell’efficienza operativa, contrastando le pressioni inflazionistiche in corso. L’upgrade incorpora anche il costo del rischio strutturalmente più basso della Banca”.

Il trend positivo riflette il fatto che Morningstar Dbrs prevede che questi elementi continueranno a sostenere gli utili nel 2024. L’upgrade riflette anche il fatto che, mentre la reputazione di Bmps ha sofferto in passato di problemi ereditati dal passato, “una serie di esiti giudiziari positivi alla fine del 2023 ha portato a una significativa riduzione dei rischi legali in sospeso”. Infine, nel migliorare il rating, Morningstar Dbrs tiene conto “della forte posizione di capitale di Banca Mps, che ora si colloca nella fascia più alta del suo gruppo di pari, e della rinnovata politica di distribuzione, due anni prima dell’obiettivo del piano aziendale”. E se il 2024 sarà più difficile del 2023 per il mondo del credito, l’agenzia di rating “ritiene che il miglioramento del punto di partenza di Banca Mps, l’inasprimento degli standard di sottoscrizione e la maggiore capacità di generare utili garantiranno alla banca la flessibilità necessaria per far fronte ai venti contrari”.

Aperto il bando per le assunzioni di personale

L’11 aprile l’assemblea dei soci di Rocca Salimbeni, approvando il bilancio 2023 dell’istituto, ha anche approvato la proposta di distribuzione di un dividendo unitario di 0,25 euro per ogni azione in circolazione avente diritto al pagamento, per un importo di 314,9 milioni di euro. Il dividendo, il primo in oltre un decennio per Banca Mps, era stato approvato da parte della Bce. E’ inoltre aperto il bando per le nuove assunzioni di personale in 13 regioni: per la Toscana le posizioni aperte sono in tutte le province, inclusa l’Isola d’Elba.

Autore:

Leonardo Testai

Articoli Correlati


Banche

07 maggio 2024

Trimestre Mps meglio delle stime, utile a 333 milioni (+41%)

Leggi tutto
Banche

30 aprile 2024

Banco Fiorentino, in arrivo dieci sportelli nel pisano

Leggi tutto
Banche

08 aprile 2024

Per ChiantiBanca un 2023 positivo, cresce l’utile (e la solidità)

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci