20 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

04 aprile 2024

Autolinee Toscane, al via la preselezione per 274 candidati

Chi passerà la prova farà colloquio, visite e potrà essere assunto e formato per diventare un futuro conducente di Firenze, Prato e Siena.

274 aspiranti conducenti sono stati chiamati alla preselezione per far parte dell’Accademia di Autolinee Toscane e diventare futuri autisti del trasporto pubblico locale. Sono per lo più uomini (78%) ma è alta ed in crescita la componente femminile (22%), che solitamente si aggira intorno al 5-10% del personale alla guida nelle aziende di trasporto. L’età media dei candidati è di 37 anni.

Si sono trovati all’Hotel Albani a Firenze, per sostenere la prima prova, scritta. Un test psicoattitudinale di 60 domande che consentirà ai recruiter dell’azienda di valutare i candidati. Poi, per chi avrà superato la prova, ci saranno colloqui, visite mediche e, infine, la creazione delle classi per formarsi, ottenere patente e Cqc e diventare, a tutti gli effetti, conducenti di Autolinee Toscane. In questo caso sosterranno la preselezione i conducenti che andranno a fare servizio nei territori di Firenze, Prato e Siena.

Continua quindi l’assunzione e la formazione del personale dell’azienda che gestisce il trasporto pubblico della Regione Toscana e continua con una formula che sta consentendo di rispondere alla grave carenza nel settore, sia a livello nazionale che internazionale.

Dal 2022 l’Accademia ha formato 445 autisti

“L’Accademia di Autolinee Toscane, nata a maggio 2022, ha assunto e formato 445 persone, di cui circa 300 già alla guida. In pratica un nuovo conducente ogni 3 giorni – commenta Alessandro Stocchi, direttore risorse umane di Autolinee Toscane –. E il gran numero di aspiranti che hanno fatto domanda e hanno fatto il test di preselezione è la conferma del successo dell’iniziativa, che contribuisce a garantire qualità e certezza al trasporto pubblico toscano, al netto delle grandi difficoltà di trovare conducenti e anche alle criticità che giovani e meno giovani trovano nell’ottenere patente D e Cqc, due titoli dall’alto costo se fatti privatamente, che invece grazie al nostro percorso dell’Accademia sono gratuite”.

I 274 candidati che sono stati chiamati in preselezione sapranno già nei prossimi giorni se sono risultati idonei o meno e, a seguire, saranno convocati per un colloquio motivazionale. Poi, superato anche quello, e fatte le opportune visite mediche, potranno entrare a far parte dell’Accademia, che strutturerà già alcune classi entro l’estate e continuerà, attingendo dall’elenco dei candidati idonei, a fare ulteriori classi entro l’anno.

Visto il grande numero di aspiranti momentaneamente le candidature per l’Accademia non sono aperte ma rimane attiva la ricerca di conducenti, con già in possesso i requisiti e le patenti in alcuni ambiti territoriali. (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Scuola

19 aprile 2024

TuttoMeritoMio, nuove borse per i neodiplomati di talento

Leggi tutto
Mestieri

16 aprile 2024

Oltre 429mila stranieri in Toscana, più di 200mila sono occupati

Leggi tutto
Innovazione

05 aprile 2024

Meno di due donne su dieci lavorano nelle nuove tecnologie

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci