19 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

21 ottobre 2022

“A investire non è Valentino”. Il polo logistico di Quarrata diventa un mistero

Il sindaco ha rivelato che l’investitore è un fondo; la casa di moda ha smentito di essere interessata. Ecco l’iter seguito dalla variante.

Silvia Pieraccini

Il sindaco di Quarrata, Gabriele Romiti, la maison Valentino e il fondo del Qatar che la controlla, Mayhoola for Investments, smentiscono che il polo logistico da 20mila metri quadrati di prossima costruzione a Quarrata – grazie alla variante urbanistica approvata pochi giorni fa dal Consiglio comunale – sia riconducibile al brand romano di moda.

Il sindaco Romiti, con la nota già riportata da t24, ha precisato che “il cliente interessato ad approdare nel territorio di Quarrata è un fondo di investimento che si riserva di decidere quale delle sue aziende di proprietà occuperà l’area”. La maison Valentino “smentisce che realizzerà un polo logistico nell’area di Quarrata, in provincia di Pistoia”, precisando che neppure la propria “parent company Mayhoola” intende farlo.

Il sindaco di Quarrata, interpellato a proposito, risponde a t24 di non poter rivelare il nome dell’investitore. La variante urbanistica al piano di lottizzazione ‘San Biagio’, che permetterà di realizzare il polo logistico, è stata presentata al Comune di Quarrata nel marzo 2021 dai proprietari dei terreni interessati, che fino a quel momento intendevano realizzare sei edifici distinti e che hanno poi deciso di unificarli in uno solo. Il loro consulente ha stretto un accordo con un acquirente, a cui il polo logistico è destinato.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Industria

18 aprile 2024

Baker Hughes apre a Massa il nuovo Apuane Learning Center

Leggi tutto
Impresa

18 aprile 2024

Naldi confermato vicepresidente di Assaeroporti

Leggi tutto
Impresa

18 aprile 2024

Solvay inaugura una nuova unità di produzione a Rosignano (LI)

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci