1 marzo 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

30 gennaio 2024

Volotea a Firenze, risultati ottimi nella nuova base operativa

Chiude un anno in crescita per posti in vendita, voli operati e passeggeri trasportati dalla sua base di Firenze, inaugurata lo scorso aprile.

La presentazione di Volotea

Con 12 rotte servite, di 8 cui in esclusiva, e un’offerta record in termini di posti in vendita e passeggeri trasportati, la compagnia aerea low-cost delle piccole e medie città europee chiude il primo anno della base operativa di Firenze e rende noti i risultati raggiunti nel 2023 presso l’aeroporto toscano. Il vettore ha messo a segno una performance più che positiva a Firenze, con oltre 290 mila passeggeri trasportati.

Da aprile più di 2000 voli e un’offerta di 316mila posti

Inaugurata ad aprile 2023, la base operativa di Firenze ha visto scendere in pista più di 2.000 voli, con un’offerta complessiva di oltre 316 mila posti in vendita.

Nel corso dell’anno appena concluso, il vettore ha operato presso lo scalo fiorentino 12 rotte, 8 delle quali operate in esclusiva, attestandosi come la prima compagnia per numero di tratte in vendita dallo scalo, e ha fatto registrare un load factor del 92%.

Si tratta di risultati di business positivi che si traducono anche in un’offerta di viaggio dagli standard elevati. Nel 2023 a Firenze, Volotea ha registrato in media un completion factor – la percentuale di voli operati con successo – del 98%.

Un valore elevato a cui si aggiunge anche l’OTP15, l’indicatore del tasso medio di puntualità a 15 minuti, che nella base di Firenze supera l’80%. Un’offerta di livello riconosciuta anche da chi ha scelto Volotea per i propri spostamenti aerei: più del 90% dei toscani iscritti a Megavolotea – il programma che dà diritto a molteplici, esclusivi servizi e promozioni – consiglierebbe la compagnia a familiari e amici.

“Siamo orgogliosi, vogliamo puntare sul capoluogo toscano”

“Siamo orgogliosi dei risultati più che positivi raggiunti nel primo anno della nuova base operativa di Firenze ha commentato Valeria Rebasti, International Market Director di Volotea -. Si tratta di traguardi importanti che ci portano a confermare la nostra volontà di puntare sul capoluogo toscano e che gettano una solida base per la crescita della compagnia a livello locale. Il nostro obiettivo per il 2024 è di consolidare la nostra presenza a Firenze, dove abbiamo già annunciato una nuova rotta verso Praga, in Repubblica Ceca, e dove abbiamo previsto un incremento in termini di capacità del 23%. Abbiamo in programma, inoltre, grandi progetti di collaborazione con la città che sveleremo nei prossimi mesi”.

“Siamo orgogliosi di condividere i risultati eccezionali raggiunti presso l’Aeroporto di Firenze nel corso del 2023. Quando poco più di un anno fa, abbiamo annunciato la nuova base di Volotea, eravamo certi di poter arricchire l’offerta per i nostri viaggiatori con nuovi collegamenti e soluzioni di valore: questi dati ne sono la conferma – ha affermato Toscana Aeroporti. – Costruire una rete di connessioni con compagnie affidabili che investono nel nostro territorio, come Volotea, è sicuramente la chiave di crescita e sviluppo per lo scalo ma anche per la Regione.”

Oltre all’offerta della base di Firenze prevista per il 2024, Volotea conferma anche per questo nuovo anno i collegamenti dall’aeroporto di Pisa per Olbia e Nantes, garantendo così pieno supporto a tutti i passeggeri toscani.

Risultati di Volotea a Firenze

  • Voli operati: più di 2.000
  • Passeggeri trasportati: oltre 290 mila
  • Posti in vendita: 316 mila
  • Numero rotte operate: 12, 8 delle quali esclusive
  • Load Factor: 92%
  • Dipendenti: più di 30

Nel 2024, Volotea aumenterà la sua capacità in Italia del 16%, con 4,5 milioni di posti offerti. L’apertura di nuove rotte e della sua ottava base italiana a Bari, operativa dalla prossima estate, conferma la volontà della compagnia di continuare a investire nell’economia locale, con l’obiettivo di raggiungere 440 posti di lavoro nel mercato italiano.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Sviluppo

29 febbraio 2024

Il cardato pratese si certifica

Leggi tutto
Sviluppo

20 febbraio 2024

Terme di Chianciano: Invitalia c’è, la Regione si muove

Leggi tutto
Sviluppo

12 febbraio 2024

Viareggio, 3 milioni per interventi sostenibili al porto turistico

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci