18 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Territorio

09 febbraio 2024

Vino toscano, in passerella tra Firenze e Parigi

Mercoledì torna a Firenze “PrimAnteprima” che inaugura la settimana delle “Anteprime dei Vini di Toscana”.

Alziamo i calici anche se c’è poco da festeggiare. Solo per esorcizzare i venti di guerra, le tragedie, l’econima traballante, le incertezze che ci opprimono. E allora brindiamo con ciò che di meglio madre terra ci offre: il vino.

Il prossimo mercoledì torna infatti a Firenze “PrimAnteprima”, il tradizionale appuntamento che inaugura la settimana delle “Anteprime dei Vini di Toscana” (che prosegue fino al 19 febbraio), in cui i principali Consorzi del vino made in Tuscany presentano le nuove annate.

PrimAnteprima – evento ad invito dedicato alla stampa specializzata, durante il quale verranno svelati i dati su andamenti di mercato ed export – si svolge quest’anno presso la Camera di Commercio di Firenze.

Trasferta estera per i nostri nettari

Per la quarta volta il Consorzio Vino Chianti partecipa alla fiera professionale Vinexpo Paris, che si terrà nella capitale francese dal 12 al 14 febbraio.

Dal 2020 la neonata fiera, figlia della fusione tra lo storico pilastro Vinexpo Bordeaux e la fiera Wine in Paris, ha fatto registrare tre edizioni caratterizzate da un trend assolutamente positivo. Il marchio francese torna ad essere in pole position tra le proposte professionali di settore europee ed internazionali.

Il Consorzio Vino Chianti, che fin dalla prima edizione ha investito nella sua presenza a Parigi, tornerà questa volta con una duplice veste espositiva. Due gli stand che rappresenteranno il vino toscano in terra francese: uno stand vedrà, per la prima volta, la presenza di una delegazione di produttori associati che presenteranno le loro etichette, mentre in un altro stand sarà protagonista l’associazione “Chianti lovers & Rosso Morellino” con due banconi istituzionali dedicati ai vini Chianti D.o.c.g. e Morellino di Scansano D.o.c.g. rappresentati dagli omonimi Consorzi di tutela. I #chiantilovers internazionali dovranno semplicemente “seguire la grande C” che da sempre sovrasta gli stand Chianti.

Masterclass a Parigi sul Chianti Riserva

Il Consorzio terrà anche una Masterclass con focus sulla categoria Chianti Riserva, con una degustazione orizzontale dell’annata 2020 tenuta dal noto sommelier Charlie Arturaola e da Luca Alves, Wine Ambassador del Consorzio.

“L’appuntamento parigino rappresenta un importante antipasto dell’evento Chianti Lovers & Rosso Morellino-Anteprima 2024 in programma il 18 febbraio alla Fortezza da Basso di Firenze – dichiara Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti -. Torniamo a Vinexpo Paris con prodotti di alto livello e questo ci dà la possibilità di poter affrontare i mercati mondiali con serenità. Come sempre puntiamo su storia e qualità, nostri segni distintivi”. (sg)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

17 maggio 2024

Elba-Germania, nuovi voli con Rhein Neckar Air

Leggi tutto
Territorio

17 maggio 2024

Social housing a San Giovanni Valdarno promosso dal Fondo Housing Toscano

Leggi tutto
Territorio

17 maggio 2024

Legacoop Toscana compie i suoi primi cinquant’anni

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci