24 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

30 aprile 2024

Toscana Aeroporti, Carrai confermato presidente

Nel comitato esecutivo, oltre a Carrai, ci saranno il Ceo Roberto Naldi, Mariano Andres Mobilia Santi, Antonella Mansi e Andrea Barbuti.

Lo scalo fiorentino

Il Consiglio di amministrazione di Toscana Aeroporti S.p.A., nominato dall’assemblea degli azionisti del 29 aprile scorso, si è riunito per deliberare sull’attribuzione delle cariche sociali, il conferimento delle deleghe di gestione e dei poteri, e l’istituzione dei comitati endoconsiliari. L’organo amministrativo ha confermato Marco Carrai come presidente del Consiglio di amministrazione, Roberto Naldi come amministratore delegato e Ceo ai sensi del Codice di corporate governance, e Stefano Bottai come vice presidente.

Sulla base delle informazioni disponibili e delle dichiarazioni rese dagli interessati, il Cda ha valutato la sussistenza dei requisiti di indipendenza ai sensi del D. Lgs. n. 58/1998 (“TUF”) e del Codice di corporate governance per i consiglieri Sabina Nuti, Veronica Berti, Patrizia Alma Pacini, Saverio Panerai, Giorgio De Lorenzi, Mirko Romoli Fenu, Luigi Salvadori, Andrea Barbuti e Maria Serena Vavolo. Il Cda ha inoltre valutato l’indipendenza del consigliere Stefano Bottai ai sensi del Codice di corporate governance e del consigliere Antonella Mansi ai sensi del TUF. Il Collegio sindacale ha preso atto delle dichiarazioni di indipendenza presentate dai componenti del consiglio di amministrazione.

Nel comitato esecutivo anche Mobilia Santi, Mansi e Barbuti

Durante la stessa riunione, il Cda ha definito la struttura di governance della società, istituendo i seguenti comitati endoconsiliari: Comitato esecutivo: Marco Carrai (presidente), Roberto Naldi, Mariano Andres Mobilia Santi, Antonella Mansi e Andrea Barbuti. Comitato controllo e rischi e sostenibilità, con funzioni anche di Comitato per le operazioni con le parti correlate: Mirko Romoli Fenu, Stefano Bottai e Patrizia Alma Pacini. Comitato nomine e remunerazioni: Stefano Bottai, Giorgio De Lorenzi e Luigi Salvadori.

In virtù delle nomine deliberate e delle deleghe conferite, oltre all’amministratore delegato Roberto Naldi anche il presidente Marco Carrai è considerato amministratore esecutivo e sono altresì da considerarsi esecutivi ai sensi del Codice di corporate governance, in quanto membri del Comitato esecutivo, i consiglieri Mariano Andres Mobilia Santi, Antonella Mansi e Andrea Barbuti.

Sono stati confermati i componenti dell’Organismo di vigilanza ex D.Lgs. 231/2001: Edoardo Marroni (componente esterno e presidente), Claudio Pedrazzani (componente esterno) e Nico Illiberi, direttore legale & Compliance TA. Infine, il Cda ha confermato Marco Gialletti come dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari.

L’Ebtda consolidato ha registrato un aumento del 99,6%

Nei giorni scorsi l’assemblea degli azionisti di Toscana Aeroporti S.p.A. aveva approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2023 e la destinazione dell’utile di esercizio a riserva. Come già comunicato al mercato, il 2023 ha registrato una significativa crescita del traffico passeggeri (+21,8% sul 2022), con 8,2 milioni di passeggeri transitati presso gli aeroporti di Firenze e Pisa. I ricavi totali sono aumentati del 36,3% rispetto al 2022, raggiungendo i 123,3 milioni di euro, con incrementi sia nei ricavi aviation (+31,3%) che non aviation (+20,1%). L’Ebitda consolidato ha registrato un aumento del 99,6%, passando da 20,9 milioni di euro del 2022 a 41,7 milioni di euro. Il risultato netto del gruppo è migliorato di 8,0 milioni di euro, raggiungendo i 12,6 milioni di euro. L’utile d’esercizio della capogruppo, pari a 10.469.582 euro, è stato destinato a riserva legale per 523.479 euro e a riserva straordinaria per 9.946.103 euro.
L’Assemblea degli azionisti di Toscana Aeroporti, sulla base delle liste presentate, aveva dunque eletto il nuovo Cda, composto da quindici membri che rimarranno in carica per il triennio 2024-2026. I primi tredici componenti del Cda erano stati eletti dalla lista presentata dall’azionista Corporacion America Italia S.p.A., mentre i rimanenti due consiglieri dalla lista presentata dall’azionista Comune di Pisa.

Nuovo collegamento tra Firenze e Düsseldorf

Intanto lo scalo fiorentino inaugura un nuovo collegamento diretto tra Firenze e Düsseldorf, la capitale della Renania Settentrionale-Vestfalia. Eurowings, già operativa anche su Pisa con una rotta stagionale verso Colonia-Bonn, offre un collegamento diretto con la metropoli renana con una frequenza di tre volte a settimana. Il martedì, il giovedì e il sabato, la compagnia aerea controllata da Lufthansa collegherà Firenze con Düsseldorf, città che condividono l’anima fashion e si contraddistinguono per la vivacità fieristica. Inoltre, Düsseldorf sarà sede di un importante evento calcistico e rappresenta un punto di partenza strategico per impegni lavorativi e meeting d’affari.

“Siamo lieti di ampliare il nostro portafoglio italiano con una nuova destinazione a Firenze. Offriamo ai nostri ospiti 17 destinazioni diverse in Italia: ce n’è per ogni occasione, che si tratti di una vacanza in città, al mare o di un incontro di lavoro. Sono decenni che i tedeschi si divertono a viaggiare in Italia! E naturalmente siamo felici di accogliere anche i visitatori provenienti dalla direzione opposta”, afferma Michael Händel, vicepresidente della gestione della rete.  “Siamo particolarmente contenti dell’avvio di questa rotta che, oltre ad arricchire ulteriormente l’offerta delle nostre destinazioni, ci consentirà di collegare l’aeroporto di Firenze con la Germania, un mercato strategico e di grande importanza per la Toscana” ha commentato Toscana Aeroporti. (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

23 maggio 2024

Orsini presidente di Confindustria, la Toscana applaude

Leggi tutto
Impresa

23 maggio 2024

Vino: Villa Calcinaia festeggia 500 anni investendo su olivi e ospitalità

Leggi tutto
Impresa

23 maggio 2024

Real-Time e Ats, il maggio di Sesa porta due acquisizioni

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci