27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Territorio

18 ottobre 2023

Profumo di Asia a Buyfood Toscana coi buyer orientali

Il 26 e 27 ottobre a Firenze 5/a edizione della fiera B2B, con 68 produttori certificati dell’agroalimentare di qualità.

Quinta edizione per Buyfood Toscana, vetrina internazionale in salsa B2B dei prodotti tipici dell’agroalimentare toscano di qualità: giovedì 26 e venerdì 27 ottobre al Palazzo degli Affari di Firenze saranno protagonisti 68 produttori certificati Dop, Igp, Agriqualità, Prodotti di Montagna, Biologico e Pat, che incontreranno oltre 50 buyer provenienti da tutto il mondo per stringere accordi commerciali. Alla kermesse sarà inoltre presentato un report Ismea che pone la Toscana al primo posto fra le regioni italiane dell’agricoltura bio, certificato che campeggia sul 37% delle superfici coltivate e sulle etichette di oltre 7mila operatori del settore.

“Abbiamo visto l’efficacia di questa modalità di realizzazione del Buyfood – ha affermato Stefania Saccardi, vicepresidente della Regione Toscana con delega all’agroalimentare – che abbiamo conosciuto ai tempi dela pandemia, ossia con incontri prefissati precedentemente, con una selezione di buyer fatta anche sulla base dei risultati degli anni precedenti. Abbiamo visto che quasi il 60% dei contatti che si sono verificati durante il Buyfood si trasformano poi in un rapporto commerciale”. Fra i buyer torna l’interesse dell’Asia, compreso il Far East (Giappone, Sud Corea, Singapore), e si confermano mercati consolidati l’Europa e il Nord America (Usa, Canada, Svizzera e Scandinavia in primis).

“La forza delle nostre produzioni agroalimentari di qualità è dimostrata dalle esportazioni, +14% nei primi sei mesi del 2023 rispetto allo stesso periodo del 2019”, ha sottolineato Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di commercio di Firenze. “La formula Buyfood – ha detto Massimo Manetti, presidente di PromoFirenze – può offrire agli operatori stranieri un catalogo di prodotti agroalimentari innovativi anche in termini di presentazione e packaging, ma che allo stesso tempo portano con sé qualità e tradizione. Elementi che possono fare la differenza in mercati maturi e con molti competitor, come quello europeo e nordamericano”.

Buyfood Toscana 2023 è un evento di Regione Toscana e Camera di Commercio di Firenze, organizzato da PromoFirenze e Fondazione Sistema Toscana, in sinergia con Vetrina Toscana, il progetto regionale che promuove il turismo enogastronomico, e la collaborazione dei giornalisti di Aset (Associazione Enogastroagroalimentare della Toscana) che nei giorni della kermesse condurranno masterclass di approfondimento su singoli prodotti del territorio.

Tra i Consorzi e le Associazioni che parteciperanno alle master class quelli di Finocchiona Igp, Prosciutto Toscano Dop, Pane Toscano Dop, Pecorino Toscano Dop, Olio Extravergine di Oliva Toscano Igp, Olio Chianti Classico Dop, Cantuccini Toscani Igp, Agnello del Centro Italia Igp, Mortadella di Prato Igp, Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale Igp; Cinta Senese Dop, Olio Seggiano Dop. Un press tour per la stampa nazionale e internazionale specializzata porterà a scoprire i luoghi dove nascono la rinomata Castagna del Monte Amiata Igp, il delicato Olio di Seggiano Dop e alcuni tra i formaggi più premiati al mondo, il Pecorino Toscano Dop.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

23 maggio 2024

Immobiliare: Engel&Völkers amplia sede a Firenze (ma il problema è trovare case da vendere)

Leggi tutto
Territorio

23 maggio 2024

Fabbrica Europa, Confindustria chiede ai candidati di sostenere l’industria

Leggi tutto
Territorio

22 maggio 2024

Alluvione 2023, la Regione riapre il bando in aiuto alle imprese colpite

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci