23 febbraio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

14 settembre 2022

Manifattura Tabacchi, un anno per le prime residenze di design

Investiti 20 milioni (sui 250 previsti per l’intero complesso) per i primi 45 appartamenti a Firenze, pronti per fine 2023.

Saranno consegnati per fine 2023 i primi 45 appartamenti del progetto residenziale di Manifattura Tabacchi a Firenze: il progetto è stato illustrato alla stampa oggi da Manifattura Tabacchi Development Management, insieme ai progettisti che hanno realizzato gli appartamenti (Patricia Urquiola e lo studio Q-bic). Gli edifici 7 e 12 dell’ex fabbrica di sigari fiorentina, riqualificati all’insegna dell’efficienza energetica, comprenderanno inoltre spazi commerciali, amenities e spazi pubblici.

I due edifici, ribattezzati Anilla e Puro, offrono soluzioni abitative dal monolocale di 50 mq alla penthouse panoramica di 250 mq, con prezzi che partono da 290.000 euro fino a oltre 2 milioni. “Un valore medio è in un range fra i 4mila e i 6mila euro al metro quadro”, ha spiegato Michelangelo Giombini, amministratore delegato di Mtdm, ricordando che per l’intero complesso della Manifattura, che alla fine conterà 250 appartamenti, “l’investimento complessivo è stimato sui 250 milioni: nello specifico delle residenze l’appalto è di circa 20 milioni per due edifici e tutti gli spazi pubblici compresi”.

Più in generale, ha detto Giombini, “nel 2026 vorremmo consegnare Manifattura Tabacchi al consorzio di cui faremo parte, e contiamo di aver finito l’asilo, l’hotel, lo studentato, i due edifici di nuova costruzione che sono rispettivamente direzionale e residenza, l’ex centrale termica che sarà posizionata all’altezza della nuova fermata del tram”.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

22 febbraio 2024

Monito della Corte dei Conti: “Vigilare sulle risorse del Pnrr”

Leggi tutto
Territorio

22 febbraio 2024

Ecco come viene gestito un cantiere edile

Leggi tutto
Territorio

22 febbraio 2024

Unioncamere Toscana, Guasconi confermato presidente per il triennio

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci