14 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

04 marzo 2024

Giuntini nuovo presidente di Confcooperative Toscana Nord

Il cooperatore lucchese succede a Giuseppe Gori, che diventa reggente regionale con la scomparsa di Claudia Fiaschi.

Leonardo Testai

Lorenzo Giuntini, presidente della Cooperativa Morelli di Lucca, è il nuovo presidente di Confcooperative Toscana Nord: l’assemblea dell’associazione riunitasi a Firenze lo ha eletto per raccogliere l’eredità di Giuseppe Gori, in un clima di lutto e commozione per la scomparsa di Claudia Fiaschi, presidente regionale di Confcooperative oltre che vicepresidente nazionale. Proprio Gori, in qualità di vicepresidente vicario di Confcooperative Toscana, assumerà la reggenza dell’associazione fino al rinnovo degli organi, peraltro già previsto per il prossimo mese di aprile.

“Infrastrutture, sicurezza e transizione ecologica”

L’assemblea è stata l’occasione per fare il punto sullo stato di salute dell’unione interprovinciale, che comprende i territori di Firenze, Prato, Pistoia, Lucca, Massa Carrara e Arezzo: in relazione al valore della produzione l’ultimo dato è di 1.122 milioni di euro, in leggero aumento nel quadriennio; nello stesso arco di tempo i soci sono cresciuti a 132.866 unità, mentre gli addetti passano a 18.451 unità, indicando secondo Confcooperative una sostanziale tenuta del sistema e un consolidamento delle cooperative attive.

La relazione di Gori ha invitato ad “andare avanti sulla transizione ecologica, non ideologica”, e a dire “basta alle tragedie sui luoghi di lavoro” come quella di via Mariti a Firenze. “Dobbiamo trovare soluzioni efficaci – ha proseguito il presidente uscente – e immediate tutti insieme. Gli elementi di semplificazione del nuovo Codice non devono permettere di svicolare alle norme della sicurezza”. Gori ha evidenziato che “non possiamo essere protagonisti del cambiamento senza le necessarie infrastrutture: internet, strade, servizi e lavoro, soprattutto nelle aree più disagiate. Le risorse messe a disposizione dalla Regione sono un’occasione da cogliere”.

Addio a Fiaschi, voleva dialogo fra Terzo settore e Finanza

Unanime il cordoglio per la scomparsa di Fiaschi, 59 anni, venuta a mancare dopo una breve malattia. Cooperatrice sociale fin da giovanissima – nel 1987 ha fondato la Cooperativa Sociale L’Abbaino – è stata vicepresidente e amministratore delegato e poi presidente del Consorzio Nazionale Cgm, la più grande rete di cooperative sociali italiana. Dal 2022 era alla guida del Consorzio Co&So, del cui Cda ha sempre fatto parte, e dal 2017 al 2021 è stata portavoce del Forum nazionale Terzo settore. In tale veste è stata fra i promotori dei Cantieri Viceversa, progetto volto a promuovere il dialogo e la conoscenza fra le realtà del Terzo settore e gli operatori finanziari, progettando anche nuove soluzioni finanziarie a supporto degli Ets.

“Lascia un grande vuoto”, ha affermato il presidente nazionale di Confcooperative Maurizio Gardini, osservando che “ricorderemo sempre Claudia per le sue capacità innovatrici, per la brillantezza del pensiero, per il suo modo di guardare in avanti con lungimiranza e intelligenza”. Per la segretaria del Pd Elly Schlein la sua scomparsa rappresenta “un grande dolore” perchè era una “donna appassionata e instancabile” e la sua è “anche una grande eredità”. Per la ministra alle disabilità, Alessandra Locatelli, Fiaschi ha lasciato “un segno indelebile”, e lo stesso termine è stato usato dal governatore toscano Eugenio Giani. “Sono personalmente addolorato e ancora incredulo – afferma Roberto Negrini, presidente di Legacoop Toscana -. Ho perso un’amica, con la quale ho condiviso esperienze di lavoro e momenti di vita. Claudia è stata una cooperatrice instancabile, che ha dato un grandissimo contributo allo sviluppo del movimento cooperativo toscano e nazionale, sempre con generosità ed entusiasmo”.

Autore:

Leonardo Testai

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

12 aprile 2024

Produzione industriale ancora in calo a fine 2023 per la Toscana

Leggi tutto
Territorio

12 aprile 2024

Museimpresa, apertura speciale dell’Archivio Bitossi a Montelupo Fiorentino

Leggi tutto
Territorio

11 aprile 2024

Sciopero, alta adesione alla protesta di Cgil e Uil

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci