24 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Territorio

07 maggio 2024

Elezioni Ue, ecco i toscani in corsa per un seggio europeo

Oltre nove milioni e mezzo gli elettori. La scorsa tornata stravinse il Carroccio, adesso si scommette su altri cavalli, in primis il partito del premier.

La corsa all’Europarlamento è iniziata. L’8 e il 9 giugno si voterà anche per eleggere gli europarlamentari nella maxi circoscrizione Italia Centrale. Sì, infatti, perché la Toscana corre con Lazio, Umbria e Marche. Oltre nove milioni e mezzo gli elettori. Nel 2019 vinsero in quindici con la Lega a farla da padrone (sei parlamentari) e poi il Pd. Stravinse il Carroccio con il 33,4%.

Per la Toscana Fratelli d’Italia candida Torselli e Vescovi

Per quanto riguarda Fratelli d’Italia, si presenta l’attuale capogruppo in consiglio regionale toscano Francesco Torselli, fedelissimo della Meloni. In lista con Fdi anche il padovano, ma toscano d’adozione, Manuel Vescovi passato nel 2023 dalla Lega a Fratelli d’Italia. La lista vede come capolista Giorgia Meloni detta Giorgia, seguita da Nicola Procaccini, Carla Cappiello, Francesco Carducci Artemisio detto Carducci, Dorina Casadei, Carlo Ciccioli, Civita Di Russo detta Civita, Mario Pellegrini, Anita Privitera, Maria Veronica Rossi, Antonella Sberna, Marco Squarta, Francesco Torselli, Stefano Tozzi e Manuel Vescovi.

Forza Italia punta su Giorgio Silli, Ferri e Ghinelli

Per Forza Italia, oltre alle candidature toscane annunciate è arrivata quella di Giorgio Silli, sottosegretario agli Affari Esteri, di Noi Moderati. Silli, pratese doc, ha detto no alla corsa a sindaco scegliendo l’Europa. In corsa anche il toscano Jacopo Maria Ferri e Alessandro Ghinelli, sindaco di Arezzo. In lista, dunque, Antonio Tajani, Francesca Peppucci, Salvatore De Meo, Alessandra Mussolini, Giorgio Silli, Marco Baldassarri, Rossella Chiusaroli detta Ros, Graziella Ciriaci, Valentina Corsetti, Maria Chiara Fazio detta Chiara Fazio, Jacopo Maria Ferri, Alessandro Ghinelli, Lorenzo Grassini, Tiziana Pepe Esposito detta Pepe, Renata Polverini.

La Lega riconferma Ceccardi e candida anche Claudio Borghi

La Lega candida l’europarlamentare uscente, la toscana Susanna Ceccardi. Candidato toscano anche Claudio Borghi, economista, già consigliere regionale toscano della Lega. In lista, dunque, Roberto Vannacci, Susanna Ceccardi, Claudio Borghi, Anna Cinzia Bonfrisco, Mirco Carloni, Valeria Alessandrini, Mario Abbruzzese, Davide Bordoni, Franco Cardinale, Laura Cartaginese, Francesca Dionisi, Anna Menghi, Giovanna Miele, Antonio Tacconi, Matilde Tasselli.

Per il Pd Covassi, Nardella e Mazzeo

Nel Pd la capolista è la segretaria Elly Schlein, seguita da Beatrice Covassi, fiorentina. In campo il sindaco di Firenze uscente Dario Nardella, presidente anche di Eurocities. In lista anche Antonio Mazzeo, presidente del consiglio regionale toscano, che ha fortissimamente voluto questa candidatura. Nardella e i franceschiniani ma anche il presidente della Toscana Eugenio Giani pare non l’abbiano presa bene. In lista, dunque, Elly Schlein, Nicola Zingaretti, Camilla Laureti, Marco Tarquinio, Beatrice Covassi, Dario Nardella, Daniela Rondinelli, Matteo Ricci, Elena Improta, Humberto Insolera, Alessia Morani, Marco Pacciotti, Teresa Bartoli, Antonio Mazzeo e Michele Franchi.

Stati Uniti d’Europa con Rosa Maria Di Giorgi e Renzi

Italia Viva fa parte della lista ‘Stati Uniti d’Europa’ nata con Emma Bonino. C’è Matteo Renzi che si è voluto piazzare ultimo tra i candidati. Ha quindi fatto un passo indietro Nicola Danti, europarlamentare uscente, non senza qualche perplessità. Si candida invece Rosa Maria Di Giorgi che ha lasciato recentemente il Pd. Capolista, dunque, Giovanni Domenico Caiazza detto Giandomenico Caiazza seguito da Emma Bonino, Marietta Tidei, Eric Mauritin Jozsef, Emanuela Pistoia, Rosa Maria Di Giorgi, Olga Surinova, Gerardo Stefanelli detto Stefano, Gianluca Carlo Misuraca, Silvia Bertolucci, Manuela Albertella, Giuseppina Bonaviri, Francesco Cappelletti, Tiziano Busca e Matteo Renzi.

Dalle consultazioni di M5S esce Gianluca Ferrara

Il Movimento 5 Stelle ha consultato gli iscritti e in corsa ci sarà l’ex senatore viareggino Gianluca Ferrara che nel confronto interno al Movimento è risultato il più votato in Toscana e il secondo nel Lazio, Umbria, Marche e Toscana. Capolista sarà Carolina Morace seguita da Dario Tamburrano, Gianluca Ferrara, Giovanna Basile, Giusy Esposito, Valentina Fazio, Federica Lauretti, Giuliano Pacetti, Stefania Volpi, Sergio Romagnoli, Mirella Emiliozzi, Valentina Pococacio, Emanuele Ceccato, Luca Alloatti e Stefano Cecere.

Alleanza Verdi e Sinistra candida Antonio Natali

Nelle altre liste spicca il nome di Antonio Natali, già direttore degli Uffizi, che corre per Alleanza Verdi Sinistra. Come capolista c’è Ignazio Roberto Maria Marino, seguito da Marilena Grassadonia, Massimiliano Smeriglio, Luca Boccoli, Francesca Arca, Cecilia Bassi, Paola Bernasconi, Luciano Conte detto Lucio, Lucrezia Iurlaro, Antonio Natali, Christian Raimo, Agnese Santarelli, Sabrina Santelli, Pierluigi Vossi e Sergio Ulgiati.

Azione punta su Bibolotti, Masini, Spigliantini e Pera

Per Azione ci sono il capolista Carlo Calenda e l’ex ministra alle pari opportunità Elena Bonetti. Dalla Toscana la consigliera comunale di Cascina Cristina Bibolotti, l’ex senatrice pistoiese Barbara Masini, l’aretino Luciano Spigliantini, la livornese Rossella Pera. Il capogruppo è Carlo Calenda seguito da Elena Bonetti, Alessio D’Amato, Cristina Bibolotti, Vincenzo Camporini, Nataliya Kudryk, Germano Craia, Barbara Masini, Massimo Seri, Debora Pacifici, Luciano Spigliantini, Rossella Pera, Umberto Trenta, Gabriella Ga Yeng Zanzanaini, Luca Pietro Ungaro. (sg)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

23 maggio 2024

Immobiliare: Engel&Völkers amplia sede a Firenze (ma il problema è trovare case da vendere)

Leggi tutto
Territorio

23 maggio 2024

Fabbrica Europa, Confindustria chiede ai candidati di sostenere l’industria

Leggi tutto
Territorio

22 maggio 2024

Alluvione 2023, la Regione riapre il bando in aiuto alle imprese colpite

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci