5 giugno 2023

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

12 gennaio 2023

Unicoop Firenze nel 2022 cresce (anche) nei volumi venduti

L’incremento registrato nel preconsuntivo è del 2,1%, contro il +8,6% in valore condizionato dalla forte inflazione.

Malgrado le incertezze del 2022 che hanno pesato sui consumi, nell’anno da poco concluso Unicoop Firenze ha registrato un incremento delle vendite sia in valore che in volumi. In un anno un cui l’inflazione, secondo le stime dell’Irpet, è salita fino al 12,2% in Toscana, con un 7,8% di media annua, Unicoop Firenze può vantare un valore delle vendite pari a 2,606 miliardi di euro, in crescita del +8,6% rispetto al 2021. A loro volta, secondo il preconsuntivo 2022 della cooperativa, anche i volumi di vendita registrano un incremento del 2,1%.

“Un risultato incoraggiante che conferma il gradimento e la fiducia di soci e clienti”, afferma Unicoop Firenze, cooperativa di consumo leader a livello regionale, che conta più di 1 milione di soci-consumatori e 110 punti vendita in Toscana, a cui si aggiungono i 29 punti vendita nelle province di Arezzo e Siena acquisiti un anno fa, attraverso la società Terre di Mezzo controllata al 100% da Unicoop Firenze. Nel 2022 è stato anche introdotto il servizio “Prenota la spesa”, debutto di Unicoop Firenze nell’ambito del delivery, con costo di consegna scontato per anziani, disabili, e genitori di figli minorenni disabili.

Sempre più prodotti a marchio Coop sugli scaffali

Nell’anno appena trascorso la cooperativa ha inoltre intrapreso un percorso per arrivare a raddoppiare, nel giro di due anni, la quota di fatturato generata dai prodotti a marchio Coop, con l’obiettivo di passare da 600 milioni a 1,2 miliardi di euro di ricavi, attraverso l’introduzione di circa 5.000 nuovi prodotti a marchio: dalle salse ai pancake, dai prodotti light per la prima colazione alle specialità birrarie provenienti da paesi come Belgio, Regno Unito, Repubblica Ceca. Una strategia che, nelle intenzioni del gruppo Coop a livello nazionale, consente di concilire la difesa del potere d’acquisto del consumatore con una retribuzione equa per la filiera.

In questo quadro, conclusa l’iniziativa del ‘blocco prezzi’ che è stata in essere dal 21 novembre fino allo scorso 8 gennaio, Unicoop Firenze ha annunciato nuove iniziative promozionali, a partire da prezzi bloccati su 700 prodotti fino a Pasqua, con un paniere che include prodotti a marchio, di marca e prodotti freschi. In calendario, tra gennaio e febbraio, anche tre appuntamenti con l’iniziativa ‘Giorni più buoni’: ogni 15 euro di spesa verrà erogato un buono da 5 euro, fino ad un massimo di 2 buoni per spesa, spendibile nella settimana successiva su una spesa di 15 euro di prodotti a marchio.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

05 giugno 2023

T24 live: appuntamento alle ore 14!

Leggi tutto
Impresa

01 giugno 2023

Maria Grazia Cassetti e Giovanni Laviosa nominati Cavalieri del Lavoro

Leggi tutto
Impresa

01 giugno 2023

Lusben (Azimut-Benetti) spinge il refit a Livorno

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci