8 dicembre 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

18 novembre 2022

Unicoop Firenze investe 20 milioni a Empoli

Apre il supermercato Pontorme di 1.100 mq, dotazioni green e 14 nuovi assunti. La nuova sfida per contrastare la contrazione dei consumi.

Silvia Pieraccini

Il nuovo supermercato di Empoli Ponbtorme

Unicoop Firenze completa il recupero dell’ex vetreria Savia, all’uscita Empoli est della superstrada Firenze-Pisa-Livorno, aprendo accanto al negozio di sport Decathlon un supermercato di 1.100 metri quadrati, il numero 110 a insegna Coop.fi (a questi si aggiungono i 29 punti vendita nelle province di Arezzo e Siena acquisiti nel gennaio scorso, attraverso la società Terre di Mezzo controllata al 100% da Unicoop Firenze, da Coop Centro Italia).

La cooperativa fiorentina guidata da Daniela Mori – che conta più di 1 milione di soci-consumatori di cui 30mila a Empoli – ha investito 20 milioni di euro per acquistare e ristrutturare l’area ex-Savia, dismessa da tempo, di cui tre milioni per viabilità e opere di urbanizzazione. Quell’area, secondo la previsione urbanistica del Comune, era già destinata ad attività commerciale. Gli addetti del nuovo supermercato (che aprirà al pubblico il 19 novembre) saranno 53, di cui 14 nuovi assunti.

Risparmio energetico e vasche di raccolta pioggia

Il nuovo polo commerciale (Decathlon è in affitto da Unicoop Firenze) è dotato di un impianto fotovoltaico che produce il 20% del fabbisogno elettrico, di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria, colonnine di ricarica, illuminazione a led e pompa di calore per la climatizzazione invernale con parziale recupero del calore da smaltire dell’impianto-frigo alimentare. Presenti vasche di raccolta della pioggia usata per irrigare per i servizi wc del punto vendita. L’edificio è stato rivestito di una guaina bianca che fa assorbire meno calore e mantiene gli ambienti più freschi in estate, riducendo consumi elettrici e massimizzando l’efficacia dell’impianto fotovoltaico.

Si punta alla clientela di passaggio

L’idea è che il supermercato “urbano” di Empoli Pontorme possa servire soprattutto una clientela di passaggio (a Empoli Coop possiede già altri cinque punti vendita), vista la posizione all’ingresso della città e vicino alla svincolo della Fi-Pi-Li. “L’apertura di un nuovo punto vendita in questo territorio ha un valore particolarmente importante – afferma Daniela Mori, presidente del Consiglio di sorveglianza di Unicoop Firenze – perché rimanda alle nostre origini e a una storia in cui fare cooperazione ha significato dare risposte ai bisogni primari di chi è più in difficoltà”.

La contrazione dei consumi si fa sentire

Una difficoltà che si tocca con mano sui consumi alimentari, in contrazione (nei volumi) soprattutto per effetto dell’aumento dei prezzi. In ottobre l’inflazione su base annua segna un incremento dell’11,8% ma il carrello della spesa registra un +12,6%, variazione che non si registrava dal 1983. Per questo Unicoop Firenze sta per lanciare una nuova campagna promozionale per cercare di tamponare proprio il calo dei consumi in atto.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

07 dicembre 2022

Gas, Estra Energie vince la seconda gara Cet da 45 milioni

Leggi tutto
Impresa

07 dicembre 2022

Carrara, il distretto del marmo cambia passo

Leggi tutto
Impresa

07 dicembre 2022

Welfare aziendale, le Pmi toscane brillano per sicurezza e inclusione

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci