15 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

12 maggio 2023

Toscana Aeroporti, Firenze e Pisa a un passo dal pre-Covid

Ad aprile il traffico passeggeri è stato pari al 98,1% dello stesso mese del 2019. Nella trimestrale l’Ebitda torna positivo.

Aeroporto

La marcia di Toscana Aeroporti verso i numeri di traffico aereo pre-Covid prosegue con gradualità: nel primo trimestre 2023 sono transitati dagli scali di Firenze e Pisa 1,3 milioni di passeggeri, il 91,3% del numero registrato nello stesso periodo del 2019, mentre ad aprile la quota è salita al 98,1%. “Per il 2023 si prevede un livello di traffico vicino ai livelli pre-Covid del 2019”, afferma la società, secondo cui però le tensioni internazionali, conseguenza del conflitto fra Russia e Ucraina tuttora in corso, “potrebbero incidere sulla mobilità dei passeggeri”.

Ebitda in positivo, pesano gli interessi bancari

Nella trimestrale approvata dal Cda, i ricavi totali al 31 marzo 2023 raggiungono i 19,5 milioni di euro con un aumento del 64,1% rispetto al 2022. L’Ebitda è positivo per 2,6 milioni, contro il valore negativo di 1,2 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso, e il risultato netto di periodo è negativo per 1,8 milioni, in miglioramento rispetto al rosso di 3 milioni di un anno fa.

Sui risultati incide la gestione finanziaria, negativa per 1,5 milioni, secondo Toscana Aeroporti “a seguito dei maggiori interessi bancari maturati sui finanziamenti in essere”. L’indebitamento finanziario netto del primo trimestre dell’anno è pari a 92,2 milioni, rispetto agli 85,7 milioni del 31 dicembre 2022 e ai 103,3 milioni del 31 marzo 2022. Ammontano a 1,2 milioni gli investimenti di Toscana Aeroporti, connessi all’adeguamento e ampliamento del Terminal dello scalo aeroportuale di Pisa, all’aggiornamento del Masterplan dello scalo aeroportuale di Firenze (con la nuova pista), e ai nuovi sistemi ‘self service bag drop’ di entrambi gli scali.

“Guardiamo con ottimismo ai risultati 2023”

“Le performance economico-finanziarie – commenta il presidente di Toscana Aeroporti, Marco Carrai – presentano un trend in deciso miglioramento rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. Sebbene il contesto geopolitico e macroeconomico presenti ancora diversi fattori di incertezza, i risultati conseguiti insieme alle destinazioni annunciate per la stagione estiva sono elementi che ci consentono di guardare con fiducia e ottimismo ai risultati dell’anno”.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Industria

15 aprile 2024

Contratto Piaggio-Mimit, progetto E-Mobility da 112 milioni a Pontedera

Leggi tutto
Impresa

15 aprile 2024

Regioni del vino, la Toscana è al primo posto

Leggi tutto
Impresa

15 aprile 2024

Pisa, cresce l’occupazione ma rallenta la produzione

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci