24 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Innovazione

08 maggio 2024

Sicurezza sul lavoro, bis per premiare le buone pratiche

Al concorso potranno partecipare grandi, medie, piccole e micro imprese ma anche liberi professionisti. Informazioni sul sito della Regione.

Come annunciato ci sarà un bis del concorso per premiare le buone pratiche e i progetti innovativi adottati dalle aziende sulla sicurezza sul lavoro. La giunta regionale, su proposta dell’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini, ha infatti dato il via libera al bando della seconda edizione.

La prima si era conclusa a gennaio 2024, con sette premi per altrettante imprese. L’obiettivo è chiaro: valorizzare le aziende che promuovono azioni che possano migliorare la salute e sicurezza dei luoghi di lavoro ma anche organizzare un archivio di strategie e processi messi in campo per la diffusione di queste buone pratiche attraverso lo scambio e la diffusione di informazioni su come fare prevenzione in modo efficace. Si avverte la necessità di un cambio di passo per rendere i luoghi di lavoro davvero sicuri e la prevenzione ha bisogno di un gioco di squadra, che coinvolga anche i datori di lavoro, pure di ingegno e creatività applicate alla pratica quotidiana, all’interno delle realtà aziendali. I controlli e le sanzioni sono importanti e imprescindibili, ma c’è la necessità di ragionare anche in positivo valorizzando le imprese virtuose e replicando altrove le buone pratiche messe in atto.

Al concorso potranno partecipare grandi e piccole aziende

Al concorso potranno partecipare grandi, medie, piccole e micro imprese ma anche liberi professionisti. Ci sarà un premio per ogni categoria, che consisterà nel conferimento di una targa di merito e di un logo utilizzabile nei propri documenti e siti dalle imprese vincitrici. Tutte le informazioni saranno presto disponibili sul sito ufficiale della Regione Toscana.

Con il bando, fanno sapere il presidente Giani e l’assessorato al diritto alla salute della Regione Toscana, si intende valorizzare le esperienze virtuose attive in Toscana nell’ambito della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro, così che possano diventare dei modelli ed essere replicate in altre realtà. Un’iniziativa che contribuisce a tenere alta l’attenzione su questo tema e a diffondere il più possibile le buone pratiche affinché la sicurezza dei lavoratori continui ad essere una priorità di tutti: istituzioni, imprese e lavoratori. (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Startup

22 maggio 2024

Startup, arriva il demo day di Hubble, neoimprese a confronto

Leggi tutto
Innovazione

15 maggio 2024

Lotta al digital divide, in campo le fondazioni bancarie toscane

Leggi tutto
Startup

03 maggio 2024

Tls cerca startup del pharma e del biomedicale da far crescere

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci