30 settembre 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

21 marzo 2022

Seco cresce, ricavi 2021 oltre le stime degli analisti

Incremento del 47,5% per il fatturato relativo alle vendite, e crescono anche gli utili dell’azienda aretina.

Tags

Ricavi e proventi operativi per 116,3 milioni di euro, superiori di oltre due milioni rispetto alla guidance
ufficiale e al consensus degli analisti: è questo il dato evidenziato da Seco per il suo bilancio 2021, approvato dal Cda che lo porterà in assemblea dei soci. L’azienda aretina dell’It, anche per effetto dell’acquisizione di Garz & Fricke, l’anno passato ha conseguito un aumento dei ricavi di vendita (112,3 milioni di euro) del 47,5% rispetto al 2020, un incremento dell’adjusted Ebitda (25,3 milioni) del 58,9%, e un incremento dell’utile netto adjusted (11,5 milioni) del 46,7%. Al lordo degli aggiustamenti, l’Ebitda passa da 12,1 milioni a 18,1 milioni, mentre l’utile netto passa da 5,5 a 6,5 milioni.

Secondo quanto comunica Seco, nel solo quarto trimestre del 2021 i ricavi di vendita sono cresciuti del 113,1%, e l’adjusted Ebitda del 93,4% rispetto allo stesso periodo 2020. L’utile, peraltro, sarà interamente destinato a riserva straordinaria, senza distribuzione di dividendi. L’auspicio dell’azienda è quello di “una rapida soluzione diplomatica al conflitto in essere tra Russia e Ucraina”, anche se il peso dei due paesi nei numeri 2021 “è stato poco rilevante”. E’ confermata invece “la crescita prevista nel primo trimestre dell’anno, compresa tra il 110% e il 115% (53%-58% su base organica), e quindi i ricavi per 41-42 milioni di euro, come comunicato al mercato in data 2 marzo”.

“Risultati eccezionali, con la carenza di materiali e la pandemia”

I risultati di Seco in termini di ricavi e utili nel 2021 si inseriscono in un percorso di crescita dell’azienda aretina, partecipata dal Fondo italiano tecnologia e crescita e quotata in Borsa dalla primavera scorsa. “Viste le condizioni di mercato del 2021 – ha osservato Massimo Mauri, amministratore delegato di Seco -, sicuramente impattate dalla pandemia e dallo shortage di materiali, ritengo questi risultati eccezionali. Il nostro modello di business è in continua evoluzione, il 2021 è stato un anno di trasformazione che proseguirà anche nel 2022. Siamo infatti solo all’inizio di una grande rivoluzione industriale dove l’utilizzo di tecnologie come l’edge computing, l’Ai e il 5g trasformerà la maggioranza dei processi industriali.

Seco ha recentemente annunciato anche una partnership industriale con Exein, attiva nell’embedded security con sede a Roma e a San Francisco. La partnership è volta ad introdurre, all’interno dei dispositivi Seco, una soluzione software specificamente dedicata alla cybersecurity e al rafforzamento dei livelli di protezione e sicurezza.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Industria

29 settembre 2022

Solvay guarda al territorio, intesa col Comune di Rosignano

Leggi tutto
Impresa

29 settembre 2022

BuyFood a Firenze, più di 70 aziende toscane in vetrina

Leggi tutto
Impresa

28 settembre 2022

Moda, l’empolese Officina Ciemmeci entra nel polo dei terzisti di lusso

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci