21 giugno 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Territorio

11 giugno 2024

Pisa, il centrodestra si aggiudica 4 Comuni “rossi”

Santa Croce, Castelfranco di Sotto e Casciana Terme Lari e Terricciola sono i Comuni espugnati. Ballottaggi a Pontedera, Ponsacco e San Miniato.

Francesco Ippolito

Pontedera va al ballottaggio

La provincia di Pisa dimostra di essere sempre di più un territorio contendibile. Il Partito democratico è ancora il primo partito (32% alle europee) ma il balzo, in termini di preferenze, del centrodestra è sensibile. Soprattutto impressiona lo scatto di Fratelli d’Italia che conquista il 27,6% nella competizione per Bruxelles. E così, parlando di amministrative, oltre ai ballottaggi eccellenti a cui il centrosinistra è costretto (Pontedera, Ponsacco, San Miniato), ci sono quattro comuni “rossi” che passano al centrodestra.

Espugnati Santa Croce, Castelfranco di Sotto, Casciana Terme e Terricciola

Nel comprensorio del cuoio, a Santa Croce, il centrodestra trionfa con Roberto Giannoni sostenuto da fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega. Stessa storia poco lontano, a Castelfranco di Sotto, dove Fabio Mini, leader di una coalizione di centrodestra, supera l’ex vice sindaco Federico Grossi. Mentre a Casciana Terme Lari il candidato sindaco di centrodestra, Paolo Mori, la spunta sulla candidata del centrosinistra Chiara Ciccarè. Vero e proprio colpo di scena a Terricciola dove Il sindaco uscente Mirko Bini viene sconfitto da una civica di centrodestra (Terricciola SiCura) che aveva imbarcato durante i cinque anni di opposizione anche personalità di area progressista. E così il nuovo sindaco è Matteo Arcenni.

Conferme a Calci, Calcinaia, Castelnuovo Val di Cecina e Capannoli

A Calci l’uscente Massimiliano Ghimenti può festeggiare perchè il 69,24% delle preferenze sono più che sufficienti per battere la candidata del centrodestra Serena Sbrana. Ancora una conferma, siamo a Calcinaia, per il sindaco uscente del centrosinistra Cristiano Alderigi. Con il 68,42% supera l’avversario del centrodestra Daniele Rafagni. Anche a Castelnuovo Valdicecina Alberto Ferrini (lista Per il Comune) uscente è premiato superando Luca Filippi (Progettiamo Castelnuovo). A Capannoli la sindaca uscente Arianna Cecchini, uscita dal Pd pochi mesi fa, può dirsi soddisfatta perché con il 49,65% dei voti vince le elezioni e “doppia” le sue due sfidanti, Cionini (centrosinistra) e Rocchi (centrodestra). Giacomo Tarrini è stato confermato sindaco a Chianni. Il primo cittadino uscente era l’unico candidato. E’ David Bacci (insieme per Crespina Lorenzana) il nuovo sindaco Crespina Lorenzana con il 59,22% delle preferenze. A Fauglia viene eletto ancora una volta Alberto Lenzi (62,38%) che sconfigge il candidato del centrodestra unito Riccardo Froli.

Guardistallo ha un nuovo sindaco, Lajatico conferma Tedeschi

E’ Sandro Ceccarelli (Tutti insieme per Guardistallo) il nuovo sindaco di Guardistallo mentre Lajatico conferma sindaco Fabio Tedeschi, candidato unico. Francesco Govi (Insieme per il futuro) vince la sfida contro Carlo Quaglierini della lista civica L’Alternativa per guidare Monteverdi Marittimo. A Montescudaio esce sconfitta la sindaca uscente Simona Fedeli. Festeggia Loris Caprai (Montescudaio di tutti). Trionfo per Il vicesindaco uscente Linda Vanni (centrosinistra) che sarà il nuovo primo cittadino di Montopoli Valdarno. Ancora una conferma nel comune di Palaia dove il centrosinistra vince con Marica Guerrini (75,79%) contro la civica Antonella Scocca.

Macelloni riconquista Peccioli, a Pomarance Pacini vince sul filo

Renzo Macelloni (Peccioli futura), candidato unico per questo passaggio amministrativo, sarà ancora sindaco a Peccioli. Scrutinio al cardiopalma per i due contendenti Graziano Pacini (La Sinistra per Pomarance Bene Comune) e Leonardo Fedeli (Patto Comune) a Pomarance. Con il 51,91% delle preferenze il nuovo sindaco è Pacini. San Giuliano Terme celebra la vittoria di Matteo Cecchelli. L’assessore uscente della giunta di centrosinistra ha superato, nello scontro a due, la candidata del centrodestra Ilaria Boggi. A Vicopisano confermato il sindaco uscente Matteo Ferrucci con l’85% di preferenze. Ferrucci vince la sfida a due superando il candidato sostenuto dal centrodestra Roberto Orsolini.

Ballottaggi a Pontedera, Ponsacco e San Miniato

Ballottaggio a Ponsacco tra il candidato del centrosinistra Fabrizio Lupi che si ferma al 40,83% delle preferenze e quello del centrodestra Gabriele Gasperini (30,94%). Anche Pontedera va al ballottaggio. Il sindaco uscente Matteo Franconi (centrosinistra) riesce solo a sfiorare la vittoria al primo turno e dunque, per poche decine di voti, sarà celebrato tra 15 giorni il confronto diretto con lo sfidante del centrodestra Matteo Bagnoli. Secondo turno anche a San Miniato per il sindaco uscente Simone Giglioli che si dovrà confrontarsi con il candidato del centrodestra Michele Altini.

Autore:

Francesco Ippolito

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

20 giugno 2024

Pioggia di medaglie per il vino toscano

Leggi tutto
Territorio

19 giugno 2024

Alluvione in Toscana, dal 1 luglio i contributi per le imprese

Leggi tutto
Territorio

17 giugno 2024

Ballottaggio a Firenze, l’incognita del mare sul duello Funaro-Schmidt

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci