26 giugno 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

05 aprile 2022

Pelletteria, Idee Partners compra Rgb

Acquisizione all’interno del distretto fiorentino: l’azienda di Scandicci compra un terzista di Reggello e ingrossa il polo di produttori promosso da Pattern.

Silvia Pieraccini

Idee Partners di Scandicci (Firenze), specialista nella progettazione, sviluppo e produzione di borse e accessori in pelle, acquisisce il 70% di Rgb spa di Reggello (Firenze), altra azienda produttrice di borse nata come società benefit nel gennaio scorso dal buyout di Mia Pelletteria gestito dal manager Paolo Benedetti. A vendere per 2 milioni e 275mila euro sono tre soci, tra cui lo stesso Benedetti che rimarrà in Rgb come amministratore delegato.

La capacità produttiva raddoppia con uno stabilimento nuovo di zecca

In questo modo Idee Partners (130 addetti, 11,5 milioni di fatturato 2021) raddoppia la capacità produttiva, aggiungendo il moderno stabilimento di 2.500 mq di Rgb (100 addetti diretti, previsione di fatturato 2022 superiore a 9 milioni di euro) e creando sinergie anche con la storica pelletteria Petri & Lombardi di Bientina (Pisa), acquisita al 60% l’anno scorso (40 addetti, 2 milioni di fatturato 2021). “Per essere partner sempre più affidabili dei migliori brand mondiali e assicurare efficienza produttiva, sostenibilità e capacità manageriali – afferma Claudio Delunas, amministratore delegato di Idee Partners – ormai sono necessarie grandi dimensioni e competenze. Noi in questo modo diventiamo player di riferimento nel settore della pelletteria sul territorio toscano”.

Cresce il polo di terzisti della moda di lusso promosso da Pattern

Ma Idee Partners va a ingrossare anche uno dei poli di terzisti della moda di lusso, quello nato per iniziativa del gruppo torinese Pattern – proprietario del marchio Esemplare e quotato dal 2019 sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana – che cinque anni fa ha avviato l’aggregazione di aziende produttive in vari settori con l’obiettivo di proporsi ai grandi marchi come partner, e che nell’ottobre scorso ha acquisito la maggioranza dell’azienda di Scandicci.

Oltre a Idee Partners (e alle sue controllate), fanno parte del Gruppo Pattern altre quattro aziende: la capogruppo Pattern (abbigliamento maschile di fascia alta); l’umbra Roscini Atelier (abbigliamento donna); l’emiliana S.M.T. (maglieria di lusso); l’emiliana Zanni (maglieria senza cuciture). Il Gruppo Pattern, fondato nel 2000 da Franco Martorella e Fulvio Botto, ha chiuso il 2021 con 69,5 milioni di ricavi (+32,2% sul 2020), 7,7 milioni di ebitda (+42,8%), pari all’11%, e un utile di 3,7 milioni (+22,6%).

Si moltiplicano le aggregazioni di produttori piccoli e medi

Pattern è uno dei poli italiani di terzisti della moda di lusso che si stanno formando negli ultimi anni, in molti casi promossi da fondi d’investimento come nel caso di Florence (Vam Investments con Fondo Italiano d’investimento e Italmobiliare), Holding Moda (fondo Holding Industriale), Gmi-Gruppo Manifatture italiane (fondo Consilium) e, nei giorni scorsi, Minerva Hub (fondo Xenon).

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

22 giugno 2022

Cessione dei crediti d’imposta, allarme generale in edilizia

Leggi tutto
Sviluppo

22 giugno 2022

Sesa acquisisce Eurolab, è il nono M&A del 2022

Leggi tutto
Impresa

21 giugno 2022

Caffè e ristoranti storici, Nardella propone l’Art bonus

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci