25 giugno 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

26 maggio 2022

Nelle pelletterie Gucci debutta la 14esima mensilità

Firmato il nuovo contratto integrativo interaziendale alla Garpe di Siena, GPA di Figline Valdarno e Gt di Scandicci.

Nelle pelletterie Garpe di Siena, Gpa di Figline Valdarno e Gt di Scandicci – controllate tutte e tre al 100% dal marchio Gucci – debutta la quattordicesima mensilità. La novità, che interesserà 1.500 lavoratori, è frutto del contratto integrativo interaziendale firmato dalle tre pelletterie, dai sindacati Femca-Cisl e Filctem-Cgil e dai rappresentanti sindacali aziendali.

Il contratto riguarda il quadriennio 2022-2025. La quattordicesima quest’anno sarà rapportata a sei mesi, mentre sarà piena a partire dal 2023. Le altre novità sono un incremento (definito ”significativo” dai sindacati) del premio di risultato, agganciato alla formazione e alla qualificazione del personale; una somma pari a 1.350 euro di welfare aziendale da usare per l’acquisto di beni e servizi per i dipendenti e i loro familiari; l’uso della mensa aziendale pagando un minimo contributo; ferie solidali e ulteriori congedi e permessi a favore della parità di genere e di lavoratori in particolari situazioni e tutele per le vittime della violenza di genere.

Grande soddisfazione per l’accordo della piattaforma industriale Gucci è stata espressa dalle aziende e dalle organizzazioni sindacali in un comunicato. ”L’intesa raggiunta – affermano i sindacati – conferma che il modello di relazioni sindacali partecipative, sviluppate in questi anni, contribuisce alla competitività aziendale e colloca le tre pelletterie come punto di riferimento nella contrattazione di secondo livello nelle aree di Scandicci, del Valdarno e dell’area senese/grossetana dell’Amiata”.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

22 giugno 2022

Cessione dei crediti d’imposta, allarme generale in edilizia

Leggi tutto
Sviluppo

22 giugno 2022

Sesa acquisisce Eurolab, è il nono M&A del 2022

Leggi tutto
Impresa

21 giugno 2022

Caffè e ristoranti storici, Nardella propone l’Art bonus

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci