14 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

21 marzo 2024

Moda sostenibile: la startup ID.EIGHT chiude un round da 350mila euro

Fondata a Firenze nel 2019, la società produce sneaker con materiali alternativi alla pelle ricavati dagli scarti della frutta e progetta il salto.

Silvia Pieraccini

E’ stata fondata a Firenze nel 2019 da Dong Seon Lee e Giuliana Borzillo, con l’idea di produrre sneaker sostenibili, cruelty free e genderless puntando su modelli continuativi, uguali di stagione in stagione, per contrastare la sovrapproduzione.

Ora la startup ID.EIGHT guarda ai passi successivi – l’internazionalizzazione e l’ampliamento della gamma – grazie all’operazione appena conclusa: un round di finanziamento da 350mila euro sottoscritto dal fondo di investimento a|impact-Avanzi Etica Sicaf EuVECA spa, che supporta lo sviluppo e la crescita di Pmi e startup innovative che hanno la missione di generare un impatto sociale, ambientale e culturale positivo sulla collettività. 

Materiali alternativi alla pelle che derivano dagli scarti della frutta

L’innovazione di ID.EIGHT si lega ai materiali con cui vengono realizzate le scarpe, che sono alternativi alla pelle e realizzati trasformando gli scarti della frutta (Uppeal e Vegea nascono dalla bio-polimerizzazione delle bucce di mela e delle vinacce di aziende italiane; Pinatex è realizzato con le foglie di ananas; BioVeg a partire dal mais). Ai materiali a base biologica (bio based) si aggiungono tessuti tecnici in poliestere riciclato e cotone biologico, utilizzati sulla tomaia, fodera e sottopiede. Anche il packaging è sostenibile: la scatola è in carta riciclata e al suo interno si trovano dei semi per contribuire alla creazione di una biodiversità favorevole alla vita delle api. 

Obiettivo: scalare il business e allargare i mercati esteri

L’ingresso di a|impact è uno step strategico secondo i fondatori: “Questa iniezione di risorse – dicono servirà a scalare il nostro business e a mettere a terra nuovi progetti, anche in termini di ricerca e sviluppo: dialogare con le aziende per testare nuovi materiali, individuare nuove soluzioni di eco design, investire nei materiali ancora più performanti dal punto di vista ambientale. Ci concentreremo nell’ampliamento della gamma di prodotti, nel processo di internazionalizzazione del brand, in particolare in Germania e Olanda, e nell’accrescimento della nostra capacità produttiva”.

Una declinazione del concetto di moda sostenibile

Per Davide Zanoni, responsabile Area investimenti di a|impact, “il brand ID.EIGHT va a rafforzare la nostra strategia di investimento in start up impegnate a promuovere in modo radicale la sostenibilità nel settore della moda. Le scarpe di ID.EIGHT hanno il pregio di essere sostenibili nei materiali utilizzati e molto originali nel design, un mix che permette di posizionare questo brand tra i migliori esempi di imprese innovative capaci di declinare realmente il concetto di sustainable fashion”.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Startup

11 aprile 2024

Italian Lifestyle, scelte le sei startup del 2024 (5 sono toscane)

Leggi tutto
Startup

09 aprile 2024

Progetto Prisma, tre anni di innovazione e contaminazione tra startup e aziende

Leggi tutto
Startup

05 aprile 2024

UniCredit cerca 50 startup e Pmi innovative per accompagnarle nella crescita

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci