26 giugno 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

25 febbraio 2022

La concia di Santa Croce riparte da Lineapelle

La più importante fiera del settore sparge fiducia tra gli operatori. Fatturati e export ancora sotto i livelli pre-Covid.

“Stiamo registrando una rinnovata fiducia tra gli operatori”. Ezio Castellani, presidente dell’Associazione Conciatori di Santa Croce sull’Arno (Pisa), si augura che la fiera Lineapelle, che si è chiusa a Milano giovedì 24 febbraio con la partecipazione di circa 200 aziende toscane, segni l’avvio della ripresa del settore, particolarmente provato dalla pandemia.

Produzione sotto i livelli pre-Covid

Secondo l’ultimo Monitor dei distretti di Intesa Sanpaolo, la concia di Santa Croce – che nel 2020 aveva perso il 31% dell’export scendendo a 558 milioni – nel 2021 ha recuperato solo in parte: nei primi nove mesi dell’anno (ultimo dato disponibile) le esportazioni risultano ancora inferiori del 18,6% rispetto allo stesso periodo del 2019, anno pre-Covid.

La fiera ha generato fiducia

Ora Lineapelle, la più importante rassegna mondiale del settore, sembra aver seminato fiducia tra gli operatori: “E’ incoraggiante l’entusiasmo portato dalla fiera – sottolinea in un comunicato il presidente di AssoConciatori – L’edizione appena conclusa ha avuto un valore ancora maggiore, collocandosi dopo uno dei periodi più complessi non solo per il comparto ma per l’intera filiera della moda”.

Si aspettano i buyer asiatici

La rassegna, che ha visto 960 espositori provenienti da 31 Paesi presentare le tendenze per la primavere-estate 2023, si è chiusa con più di 13mila visitatori (buyer, stilisti, consulenti creativi), offrendo – segnalano gli organizzatori – “un rassicurante e atteso segnale di vitalità a tutta la filiera, nonostante la forzata assenza dei visitatori asiatici”. Presenti soprattutto operatori in arrivo da Francia, Spagna, Stati Uniti, Turchia, Germani, Regno Unito e Portogallo.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Industria

15 giugno 2022

L’Accademia dei Georgofili in aiuto delle imprese alimentari toscane

Leggi tutto
Industria

14 giugno 2022

Accordo Liberty Steel-Greensill, buone notizie per la Magona

Leggi tutto
Industria

09 giugno 2022

Distretto tessile pratese, accordo per una filiera più “green”

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci