27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Startup

14 marzo 2023

Italian Lifestyle, chi sono le startup selezionate

Sono sei i progetti, dei settori turismo, moda e food, che sono stati ammessi all’edizione di quest’anno del programma di accelerazione.

Sono arrivate domande di partecipazione da più di 200 startup italiane, ma soltanto in sei parteciperanno, con i loro progetti, alla seconda edizione di Italian Lifestyle, il programma di accelerazione nei settori turismo, fashion, food&wine.

Per sviluppare l’idea progettuale le sei startup avranno a disposizione tre mesi di tempo; il supporto e le competenze dedicate messe a disposizione dallo startup studio Nana Bianca; 20mila euro; e il supporto di imprese del territorio fiorentino coinvolte nell’iniziativa, che sono Ruffino, Gucci, Sanpellegrino, Starhotels, Colorobbia, Alpitour World, Cisco e Pitti Immagine che metteranno a disposizione i loro manager per cogliere le opportunità di servizi congiunti e nuovi prodotti. 

Quali sono i progetti e le startup selezionate

La prima startup si chiama Lab-go  e ha creato una tecnologia proprietaria che certifica l’autenticità dei prodotti, attraverso la creazione di codici QR cromatici unici e dinamici, e anche la tecnologia di copertura che preserva l’integrità del codice identificativo. Per ottenere il certificato è sufficiente che l’utente usi una fotocamera per scansionare il codice univoco associato al prodotto. Certificata l’autenticità, può anche accedere ad ulteriori contenuti digitali in NFT o nel Metaverso.

HealthyFood è una startup food-tech che attraverso una piattaforma consente, attraverso una app gratuita, a chi ha particolari esigenze alimentari di individuare facilmente e rapidamente un ristorante che rispetti i bisogni nutrizionali. E per farlo utilizzano una tecnologia brevettata che è in grado di scomporre un piatto in ingredienti ed elencare tutti gli allergeni, i valori nutrizionali e l’impatto ambientale che serve ai ristoranti per gestire menù, ordini e prenotazioni in base alle esigenze specifiche dei clienti.

Agrobit invece aiuta a ottimizzare la produzione agricola riducendo l’uso di sostanze chimiche grazie a droni, sensori, modelli 3D e algoritmi. Attraverso una app possono essere realizzate scansioni fotografiche di una porzione di filare o di un albero tramite smartphone o tablet. L’app crea poi un modello 3D della pianta che tramite un algoritmo fornisce all’utente indicazioni sulle caratteristiche della pianta e delle sue dosi ottimali di acqua e di agrofarmaci.

Opera nel settore dell’influencer marketing, invece, PopulaRise che offre alle aziende la possibilità di creare campagne di marketing strutturate attraverso la collaborazione con community verticali ai settori, automatizzando ogni attività attraverso l’intelligenza artificiale. Una volta impostata la campagna, l’intelligenza artificiale seleziona le community più adatte alle esigenze del Brand e monitora in tempo reale l’andamento e i risultati, grazie a sistemi avanzati di targeting e geolocalizzazione.

Cyber Evolution ha sviluppato e brevettato LECS, un dispositivo di sicurezza Plug & Play in grado di proteggere qualsiasi rete LAN, infrastrutture in Cloud ed impianti industriali dagli attacchi e dalle minacce informatiche più pericolose. La tecnologia LECS si basa su tre algoritmi di Machine Learning che eseguono una classificazione delle anomalie sul traffico della rete, agendo con contromisure e risposte mirate nei casi di minacce critiche.

E’ un portale di prenotazioni online Quiroom, che permette agli hotel di poter vendere last minute le camere d’albergo invendute. I viaggiatori hanno la possibilità di acquistare le camere vacanti a ridosso dal check-in con sconti fino al 40%. La missione di Quiroom è dare la possibilità alle persone di spendere meno e di viaggiare di più, aumentando il tasso di occupazione e i ricavi degli hotel, anche grazie alla vendita di servizi ed esperienze extra.

Da chi è realizzato il programma

Il programma Italian Lifestyle, che è alla sua seconda edizione, è realizzato da Intesa Sanpaolo Innovation Center e Fondazione CR Firenze in collaborazione con Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione dell’Università di Firenze, con il patrocinio di Confindustria Firenze.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Startup

22 maggio 2024

Startup, arriva il demo day di Hubble, neoimprese a confronto

Leggi tutto
Startup

03 maggio 2024

Tls cerca startup del pharma e del biomedicale da far crescere

Leggi tutto
Startup

11 aprile 2024

Italian Lifestyle, scelte le sei startup del 2024 (5 sono toscane)

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci