21 giugno 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Territorio

11 giugno 2024

Il Pd fiorentino festeggia e si prepara al ballottaggio

Ceccarelli: “Grande soddisfazione per il risultato. Continuiamo a lavorare al fianco di Sara Funaro per raccontare ai cittadini la nostra idea di città”.

“Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto in queste elezioni amministrative, che confermano anche il dato ottenuto alle europee. Il centrosinistra si è presentato molto frammentato agli elettori, ma è significativa la risposta che c’è stata da parte delle fiorentine e dei fiorentini che hanno portato il Pd ad essere il primo partito in città (30,04%) e Sara Funaro, con il sostegno della coalizione, ad avere un buon margine di distanza dal candidato della destra e dai partiti che lo supportano, 43,17% contro 32,86%” dichiara Andrea Ceccarelli, segretario cittadino del Partito democratico.

“Questi dati non hanno fatto altro che confermare ciò che abbiamo ripetuto per settimane: il vero confronto era, ed è, tra centrosinistra e destra: tutto il resto che c’era nel mezzo era un tema che riguardava posizioni di ambiguità per le quali non c’è più spazio” prosegue Ceccarelli.

Vittoria del centrosinistra in tutti e 5 i quartieri

Vittoria della coalizione di centrosinistra in tutti e cinque i Quartieri di Firenze, con l’elezione a presidente di Mirco Rufilli (46,38%) nel Q1, Michele Pierguidi (50,11%) nel Q2, Serena Perini (51,43%) nel Q3, Mirko Dormentoni (54,64%) nel Q4 e Filippo Ferraro (53,6%) nel Q5. “La forza della nostra coalizione è confermata in tutti e cinque i Quartieri , dove tutti i candidati messi in campo con i nostri alleati sono stati eletti presidenti – commenta Ceccarelli -. Come Partito democratico cittadino siamo molto felici per le riconferme di Michele Pieguidi nel Q2, Serena Perini nel Q3 e Mirko Dormentoni nel Q4, segnale che il lavoro svolto negli ultimi 5 anni è stato positivo e molto apprezzato dai cittadini. Coloro che ricopriranno per la prima volta questo ruolo, Mirco Rufilli nel Q1 e Filippo Ferraro nel Q5, sono stati premiati per essere elementi di novità e innovazione, già conosciuti ed apprezzati nei propri quartieri perché da sempre impegnati sul territorio e in ambiti istituzionali al fianco dei cittadini”.

Nei prossimi 15 giorni lavoreremo pancia a terra per continuare il percorso di confronto con i cittadini e portare la nostra idea futura di città, stringendo ancora di più il rapporto con il territorio e vincere al fianco di Sara Funaro la sfida decisiva contro al destra” conclude Ceccarelli. (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

20 giugno 2024

Pioggia di medaglie per il vino toscano

Leggi tutto
Territorio

19 giugno 2024

Alluvione in Toscana, dal 1 luglio i contributi per le imprese

Leggi tutto
Territorio

17 giugno 2024

Ballottaggio a Firenze, l’incognita del mare sul duello Funaro-Schmidt

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci