5 febbraio 2023

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

14 aprile 2022

Il fondo Xenon compra la lucchese Microtest

L’azienda (20 milioni di fatturato, ebitda al 35%) produce macchine per il testing di semiconduttori e fa servizi di test-house.

Il fondo Xenon Private equity fa ancora shopping in Toscana e – dopo i surgelati Panapesca, i coupon sconto di WeBravo e il polo di terzisti moda Minerva Hub (che comprende conceria Zuma e le aretine Galvanica Formelli e Zeta Catene) – acquisisce la maggioranza di Microtest, azienda di Altopascio (Lucca) che produce macchine per il testing di semiconduttori e fornisce servizi di test-house, con un fatturato superiore a 20 milioni e un margine operativo lordo (ebitda) del 35%.

Fondata nel 1999 da tre soci, Microtest è diventata partner tecnologico di alcuni dei principali produttori di semiconduttori al mondo. Ora l’obiettivo del fondo Xenon è lo sviluppo internazionale, per servire clienti multinazionali in un mercato dei semiconduttori che – al netto dei problemi di approvvigionamento di questa fase storica – è in forte espansione grazie alla diffusione di 5G, cloud computing, auto elettrica, guida autonoma, Internet of things, telelavoro e didattica a distanza. In Microtest resteranno come amministratori delegati Giuseppe Amelio e Moreno Lupi, che reinvestiranno nell’azienda.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Industria

03 febbraio 2023

Chimica di base, 14 milioni per il nuovo quartier generale di Todisco Group

Leggi tutto
Impresa

03 febbraio 2023

Luperini si allea con la startup Eigengran per innovare le tecnologie pharma

Leggi tutto
Impresa

03 febbraio 2023

Yachtline cresce (+26%) e apre il terzo stabilimento da 10 milioni a Vicopisano

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci