27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

20 ottobre 2023

I ricavi di Ferragamo sono ancora in discesa nel 2023

Gli 844 milioni di euro dei primi nove mesi segnano un calo del 8,3% a cambi correnti e del 9,2% a cambi costanti.

Tags

Nei primi 9 mesi del 2023 il gruppo Salvatore Ferragamo ha realizzato ricavi consolidati pari a 844 milioni di euro, in calo del 8,3% a cambi correnti e del 9,2% a cambi costanti rispetto allo stesso periodo del 2022, per effetto anche della riduzione di perimetro sia nel canale Retail che Wholesale. “Sebbene il contesto globale di mercato sia sempre più incerto, confermiamo le nostre ambizioni di medio termine”, sostiene l’amministratore delegato Marco Gobbetti, commentando un dato che conferma il 2023 fin qui poco brillante della maison fiorentina.

Solo Europa e Medio Oriente contribuiscono in positivo ai ricavi di Ferragamo. L’area Asia Pacifico nei primi nove mesi del 2023 ha registrato vendite nette in calo del 16,4% (-11,7% a tassi di cambio costanti), rispetto ai primi nove mesi del 2022. Il mercato giapponese ha riportato un calo dell’11,6% (-2,7%). L’area Emea ha registrato un aumento del 3,1% (+3,0%). L’area del Nord America ha registrato un calo pari al 20,1% (-18,2%). L’area del Centro e Sud America ha registrato un calo del 3,1% (-9,6%). Il canale distributivo Retail ha registrato un calo del 10,2% (-7,3%), mentre il Wholesale ha riportato una flessione del 16,6% (-15,3%).

“Nel 2024 i frutti del nuovo corso creativo”

“L’andamento complessivo delle vendite – spiega Gobbetti – riflette, in questa fase, la continua attenzione alla qualità delle vendite, la razionalizzazione delle reti distributive, nonché l’evoluzione dell’offerta e l’accelerazione della transizione verso il nuovo corso creativo, il cui pieno potenziale sarà evidente nel 2024. L’ottimizzazione dell’assortimento prodotti e il potenziamento delle attività di marketing rafforzano progressivamente il marchio e creano engagement con il pubblico esistente e nuovo”. (lt)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

24 maggio 2024

Pelletteria: Sapaf compie 70 anni e cresce con i clienti di nicchia (e con l’AI)

Leggi tutto
Industria

24 maggio 2024

Baker Hughes, nuova commessa multimilionaria in Algeria con Maire Tecnimont

Leggi tutto
Impresa

23 maggio 2024

Orsini presidente di Confindustria, la Toscana applaude

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci