19 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

23 novembre 2022

I bagni chimici Sebach passano da un fondo a un altro

L’acquirente Apax Partners controlla il leader europeo del settore, la multinazionale tedesca Toi Toi & Dixi. La sfida delle sinergie.

Silvia Pieraccini

I bagni chimici Sebach nati a Certaldo (Firenze) nel 1987, presenze ormai fisse nei cantieri e nelle manifestazioni all’aperto, cambiano di nuovo proprietà a distanza di quattro anni. Il gruppo leader in Italia che comprende i marchi Sebach (noleggio) e Armal (produzione di bagni chimici), e che dal 2009 è controllato dalla holding Ylda, è appena passato dal fondo Alchemy alla multinazionale tedesca Toi Toi & Dixi, leader europeo del settore che fa capo ad Apax Partners.

Il cambio di azionista arriva dopo che a fine 2021 la banca d’affari Rothschild aveva lanciato un’asta per la vendita di Ylda. L’enterprise value, secondo fonti finanziarie citate dal Sole 24 Ore, è stato di circa 200 milioni di euro con un ritorno per Alchemy (che aveva acquisito Ylda nel luglio 2018) pari a quattro volte l’investimento.

Al via le sinergie col leader europeo del settore

Il fondo Alchemy in questi anni ha investito risorse per allargare mercati e sviluppare nuovi prodotti, portando i bagni chimici da 35mila agli 80mila attesi a fine 2022. Il fatturato è passato dai 50 milioni di euro del 2018 a 140 milioni previsti quest’anno, con un margine operativo lordo (ebitda) di oltre 30 milioni. Pochi mesi fa Sebach ha inaugurato anche una nuova sede operativa a Castelfiorentino, che si affianca alla storica sede di Certaldo. “Siamo pronti ad affrontare le nuove sfide e opportunità che ci attendono con il leader europeo del settore – afferma Antonella Diana, amministratore delegato di Ylda – per sfruttare, grazie alle sinergie, il potenziale complessivo dell’unione dei business nei nostri core market e in segmenti complementari”.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

18 maggio 2024

Nautica boom: Sanlorenzo investe quasi 30 milioni a Viareggio e Massa (e assume 42 persone)

Leggi tutto
Industria

17 maggio 2024

La Regione apre il Tavolo moda e scrive a Urso, le imprese aspettano misure

Leggi tutto
Impresa

17 maggio 2024

Nuovo bando Cciaa Firenze per la digitalizzazione delle imprese

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci