28 novembre 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

27 luglio 2022

Holding Moda investe nel terzo stabilimento a Montevarchi

Spesi cinque milioni per 3.500 mq. Nuovo reparto taglio e confezione per l’abbigliamento Albachiara. In vista assunzioni.

Silvia Pieraccini

la nuova sede dell'azienda di abbigliamento Albachiara a Montevarchi

Si espande ancora il polo di terzisti per i marchi del lusso Holding Moda (otto aziende partecipate, 130 milioni di fatturato 2021, 500 addetti) che ha il quartier generale a Montevarchi, dove ha sede l’azienda capofila Uno Maglia.

Proprio nel Valdarno aretino il gruppo, controllato dalla società di investimenti Holding Industriale, ha appena inaugurato un terzo stabilimento produttivo di 3.500 metri quadrati, costruito ex novo secondo criteri di risparmio energetico (è dotato, tra l’altro, di pannelli fotovoltaici), con un investimento di cinque milioni di euro. Lo stabilimento, che si affianca ai due occupati da Uno Maglia per un totale che supera i 12mila metri quadrati, accoglie la sede di Albachiara, azienda di abbigliamento da donna acquisita alla fine del 2020, ampliandone la capacità produttiva.

Macchine da taglio ad alta efficienza energetica

“Abbiamo creato una nuova sala taglio da duemila metri quadrati con otto tavoli – spiega Giulio Guasco – e per le macchine da taglio abbiamo scelto la tecnologia italiana di FK Group che vanta la classe energetica A+ e dunque assicura un consistente risparmio energetico. E abbiamo installato una seconda catena di confezione dedicata al jersey, a servizio di Uno Maglia”.

Le difficoltà nella ricerca di personale

Il problema è stato trovare il personale. Ai 50 addetti della “vecchia” Albachiara sono state aggiunte 23 figure, mentre altre 12 dovrebbero essere inserite a breve, nei reparti taglio e sartoria, grazie a un corso di formazione organizzato da Holding Moda in collaborazione con la scuola fiorentina Polimoda: sei settimane di teoria stanno per concludersi, e saranno seguite in settembre da tre mesi di lavoro in azienda, a Montevarchi. “Si tratta di dodici persone da 20 a 52 anni – aggiunge Guasco – alcune delle quali si stanno riconvertendo da altri settori come la ristorazione. E’ chiaro che per formare una sarta o un tagliatore non basta qualche mese, ma intanto questo è il primo passo. Sono fiducioso che si possa tornare ad apprezzare i mestieri della moda, e lavorare in spazi di qualità come i nostri è un elemento essenziale per avvicinarsi al settore”.

Dodicimila mq di spazi produttivi e 200 addetti nel Valdarno

Con questi nuovi ingressi nel gruppo, gli addetti nel polo industriale di Montevarchi, tra Uno Maglia e Albachiara, saliranno a 200. Del resto il mercato del lusso sta crescendo e Holding Moda sta accelerando più del mercato: nel 2022, secondo le stime di Guasco, il fatturato a parità di perimetro crescerà del 25% e toccherà +33% considerando l’ultima acquisizione della ferrarese Famar Abbigliamento.

Holding Moda sta proseguendo la strategia di acquisizioni di realtà specializzate, con la prospettiva di allargarsi anche a produttori “a monte” come stampa, tintoria, ricamo, componentistica. Quest’anno, per la prima volta, l’azienda pubblicherà anche il bilancio di sostenibilità per dar conto dei progressi sul fronte ambientale, sociale e di governance.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Industria

25 novembre 2022

Una nuova toscana in Borsa: arriva l’idrogeno di Erredue

Leggi tutto
Industria

23 novembre 2022

Nuova fabbrica Piaggio, alla conquista dell’Indonesia

Leggi tutto
Industria

22 novembre 2022

Zanzar acquista Palagina, nasce un polo da 130 milioni

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci