25 febbraio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

05 giugno 2023

Holding Moda e Gruppo Florence formano gli addetti ‘in casa’

I due gruppi industriali che stanno aggregando Pmi produttrici di moda per i grandi marchi accelerano sulle Academy interne.

Silvia Pieraccini

Un addetto al lavoro alla pelletteria Gab di Campi Bisenzio, parte di Holding Moda

Formarsi gli addetti ‘in casa’, creando Academy interne alle aziende, sembra diventata la strada-maestra per chi nel settore moda ha bisogno di personale specializzato (e non lo trova). Lo dimostrano Holding Moda e Florence, i due gruppi industriali che – sotto la regìa di società di investimento – stanno aggregando Pmi (molte toscane) che producono abiti, scarpe, borse per conto dei grandi marchi internazionali, e che proprio in questi giorni lanciano nuove edizioni dei corsi di formazione.

L’Accademia Holding Moda raddoppia i corsi (42 posti)

Holding Moda, che due anni fa ha dato vita a un’Accademia, il prossimo settembre avvierà, accanto al corso “Made in Italy” dedicato ai mestieri artigianali, il nuovo corso “Industrializzazione del processo e del prodotto”, pensato per far conoscere i meccanismi gestionali e organizzativi che regolano il settore. I corsi, realizzati in partnership con Regione Toscana, Ali spa, Associazione Pratika onlus e con l’Università degli studi di Firenze, accoglieranno in tutto 42 giovani tra 18 e 25 anni.

Il modello di formazione è quello dell’apprendistato duale, che unisce lezioni in aula e in laboratorio al training on the job, per apprendere i segreti del mestiere direttamente in azienda. In tutto si tratta di 2.000 ore, svolte contrattualizzando i partecipanti come apprendisti di primo livello all’interno delle 11 aziende del gruppo Holding Moda. Ai migliori studenti alla fine del percorso sarà offerto l’inserimento nel gruppo. La parte pratica si svolgerà  prevalentemente tra Uno Maglia (Montevarchi), Beste (Prato) e Gab (Campi Bisenzio).

Gruppo Florence parte con un corso di sartoria (30 posti)

Lancia il progetto ‘Academia’ anche Gruppo Florence, che sta per passare all’azionista di maggioranza fondo Permira (ha firmato un accordo vincolante). A dare il via al programma di attività formative sono Giuntini di Peccioli (Pisa) e Ciemmeci Fashion di Empoli (Firenze), che promuovono il corso professionale di sartoria “Le Mani della moda”, in collaborazione con l’Its Mita, Cosefi e cofinanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del bando pubblico dedicato alla formazione just in time. Il corso, durata 900 ore, partirà nel mese di luglio in Giuntini e a settembre in Ciemmeci, e formerà 30 nuovi professionisti della sartoria. Al termine verrà rilasciato un attestato di idoneità riconosciuto dalla Regione Toscana
che permetterà l’accesso a uno stage in Giuntini, Ciemmeci Fashion o altre aziende del Gruppo Florence.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Mestieri

20 febbraio 2024

Fs a caccia di giovani in Toscana: “Tante assunzioni nei prossimi anni”

Leggi tutto
Mestieri

29 gennaio 2024

Gruppo Florence forma 15 calzaturieri

Leggi tutto
Mestieri

30 novembre 2023

Moda, Lvmh valorizza i mestieri artigiani (e va a caccia di giovani)

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci