19 aprile 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

12 settembre 2023

Firenze, affitti alle stelle e giovani senza casa

Canoni sempre più alti e stipendi ai minimi storici. Così, per i giovani, vivere a Firenze è diventato impossibile, denuncia Cisl Firenze-Prato.

Il costo per vivere a Firenze in un appartamento di 35 metri quadri è più alto dello stipendio medio di chi ha meno di 35 anni: è il risultato di uno studio della Cisl Firenze-Prato, secondo cui il costo minimo che una persona deve sostenere nel capoluogo toscano per affitto, cibo, vestiti, bollette e trasporti oscilla tra i 18.500 e e i 22.300 euro all’anno, mentre il reddito medio lordo è di 10.537 per i 20-24enni, di 15.61 4per i 25-29enni e di 19.075 per i 30-34enni.

Commercio e turismo offrono compensi bassissimi

“La maggiore richiesta di manodopera e in particolare di manodopera giovanile – osserva Fabio Franchi, segretario generale della Cisl Firenze-Prato – arriva da commercio, servizi di alloggio, ristorazione e turistici. Ma proprio questi settori offrono un reddito medio più basso (9.707 euro per alloggio e ristorazione, 15.226 per noleggio e agenzie di viaggio, 22.112 per commercio. e dunque sempre più spesso incompatibile con la vita a Firenze. Un circolo vizioso da spezzare perché proprio i settori che offrono più lavoro , avranno più difficoltà a trovarlo”.

Secondo Franchi, dunque, “pur in presenza della crescita dei servizi, il manifatturiero è importante e va difeso, anche perché offre i salari più alti”, e allo stesso tempo “il costo degli affitti va riportato sotto controllo, perché la casa ha ormai un costo insostenibile”.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Mestieri

16 aprile 2024

Oltre 429mila stranieri in Toscana, più di 200mila sono occupati

Leggi tutto
Mestieri

12 marzo 2024

Allarme Cna: l’85% di artigiani e Pmi fa fatica a trovare personale

Leggi tutto
Mestieri

20 febbraio 2024

Fs a caccia di giovani in Toscana: “Tante assunzioni nei prossimi anni”

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci