27 settembre 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

22 agosto 2022

Elezioni Toscana: depositate le liste, ecco tutti gli scontri

I parlamentari eletti nella regione saranno solo 36 (24 deputati e 12 senatori), contro i 56 delle elezioni politiche precedenti.

Silvia Pieraccini

Lunedì 22 agosto è stato l’ultimo giorno utile per depositare alla Corte d’Appello di Firenze le liste dei candidati toscani in vista delle elezioni politiche del 25 settembre. Col taglio dei parlamentari sancito dalla riforma costituzionale (i deputati scenderanno da 630 a 400, i senatori eletti diminuiranno da 315 a 200), alla Toscana spetteranno 24 deputati (14 in meno del passato) e 12 senatori (sei in meno). I collegi dunque sono stati ridisegnati. La legge elettorale è la stessa del passato, il “Rosatellum” che prevede un sistema misto, maggioritario e proporzionale, e due soglie di sbarramento (al 3% per le liste e al 10% per le coalizioni).

La battaglia nei nove collegi uninominali alla Camera…

Nove dei 24 seggi alla Camera saranno assegnati in collegi uninominali: vince il candidato che prende più voti, presentato dalle coalizioni. Lo scontro diretto sarà tra centrodestra, centrosinistra e, in alcuni collegi, il Terzo Polo formato da Italia Viva di Matteo Renzi e Azione di Carlo Calenda.

I nove collegi uninominali sono: Grosseto-Siena (U01), dove il centrosinistra schiera l’ex presidente regionale Enrico Rossi (Pd), il centrodestra mette in campo Fabrizio Rossi, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia e il Terzo Polo candida il renziano Stefano Scaramelli, vicepresidente del Consiglio regionale toscano; Massa e Versilia (U02), dove il Pd schiera la parlamentare uscente Martina Nardi, il centrodestra candida la consigliera regionale leghista Elisa Montemagni e il Terzo Polo propone il parlamentare renziano uscente Cosimo Ferri; il resto della provincia di Lucca più parte della provincia di Pistoia (U03), dove il centrosinistra schiera l’ex assessora lucchese Serena Mammini (Pd), il centrodestra ripresenta il parlamentare uscente di Fratelli d’Italia Riccardo Zucconi e il Terzo Polo mette in campo l’ex assessore regionale Marco Remaschi, renziano; Pisa più il comune di Fucecchio (U04), dove il centrosinistra schiera il costituzionalista Stefano Ceccanti, il centrodestra ripropone il deputato leghista uscente Edoardo Ziello e il Terzo Polo schiera Michele Passarelli, coordinatore di Italia Viva a Pisa; Livorno (U05), dove il centrosinistra candida il parlamentare uscente Andrea Romano (Pd), il centrodestra mette in campo la coordinatrice livornese di Forza Italia, Chiara Tenerini e il Terzo Polo schiera l’ex sindaco di Livorno, Alessandro Cosimi; Prato, parte della provincia di Pistoia e il Mugello (U06), dove il centrosinistra candida l’economista valdarnese Tommaso Nannicini, il centrodestra dà battaglia col deputato uscente di Forza Italia, Erica Mazzetti e il Terzo Polo mette in campo il renziano Edoardo Fanucci, che ha alle spalle un’esperienza come deputato Pd nel 2013; Firenze (U07), dove il centrosinistra candida l’assessore fiorentino Federico Gianassi, il centrodestra si affida a Angela Sirello (Fratelli d’Italia) e il Terzo Polo schiera la parlamentare uscente renziana Lucia Annibali; Scandicci-Piana fiorentina e Empoli (U08), dove il centrosinistra candida l’ex sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi, il centrodestra schiera Chiara Mazzei (Fratelli d’Italia) e il Terzo Polo combatte col parlamentare renziano uscente Gabriele Toccafondi; Arezzo più i comuni di Figline-Incisa e Reggello (U09), dove il centrosinistra candida l’ex assessore regionale e attuale capogruppo Pd in Consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli, il centrodestra schiera la leghista Tiziana Nisini e il Terzo Polo mette in campo Lucia Cherici.

….e nei quattro al Senato

Al Senato (solo 12 senatori da eleggere) ci saranno quattro seggi assegnati in collegi uninominali. I collegi sono Grosseto, Siena e Arezzo (U01), dove il centrosinistra candida l’ex sindaco di Montalcino, Silvio Franceschelli, il centrodestra Simona Petrucci (Fratelli d’Italia) e il Terzo Polo schiera Davide Vivaldi, segretario della sezione senese di Azione; Livorno, Pisa più Viareggio, Camaiore e Massarosa (U02), dove il centrosinistra candida il parlamentare uscente Andrea Marcucci, il centrodestra punta sul parlamentare uscente leghista Manfredi Potenti e il Terzo Polo schiera Massimo Vitrani; Massa, Lucca, Pistoia e Prato (U03), dove il centrosinistra candida la versiliese Anna Graziani (Pd), il centrodestra punta sul parlamentare uscente di Fratelli d’Italia Patrizio Giacomo La Pietra e il Terzo Polo schiera l’ex forzista ora passata ad Azione Barbara Masini; Firenze (U04), dove il centrosinistra candida Ilaria Cucchi di Sinistra Italiana, mentre il Terzo Polo schiera la renziana Stefania Saccardi, vicepresidente della Regione e il centrodestra schiera Federica Picchi (Fratelli d’Italia).

Nei listini proporzionali in campo i ‘big’ per attirare voti

Col sistema proporzionale saranno invece eletti in Toscana 15 deputati e otto senatori (in questo casi si presentano candidati dei singoli partiti, ognuno col proprio simbolo). Tre sono le circoscrizioni plurinominali della Camera per assegnare i 15 seggi col sistema proporzionale: Massa Carrara, Lucca, Prato, Pistoia e Mugello (P01); Grosseto, Siena, Livorno, Arezzo più i comuni di Figline-Incisa e Reggello (P02); Pisa e Firenze (P03). Per l’assegnazione degli otto senatori col sistema proporzionale invece ci sarà una sola circoscrizione plurinominale (P01). Nei listini plurinominali compaiono i nomi dei big dei partiti con l’obiettivo di attirare voti.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

26 settembre 2022

La carica del proporzionale: ecco gli eletti in Toscana

Leggi tutto
Territorio

26 settembre 2022

Rigassificatore di Piombino appeso al nuovo Governo

Leggi tutto
Territorio

26 settembre 2022

Consiglio regionale, Baldini subentra a Montemagni

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci