25 febbraio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

27 febbraio 2023

Da Confindustria Firenze l’ultimo sì alla fusione con Livorno-Massa Carrara

L’assemblea dei soci è in programma il 6 marzo. E’ la quarta aggregazione che si realizza nel sistema associativo toscano.

Silvia Pieraccini

Piero Neri, presidente di Confindustria Livorno-Massa Carrara (a sinistra) e Maurizio Bigazzi, presidente di Confindustria Firenze

Nei giorni scorsi l’assemblea dei soci di Confindustria Livorno-Massa Carrara ha dato, all’unanimità, il mandato al presidente Piero Neri per avviare l’iter di fusione con Confindustria Firenze. Ora toccherà all’associazione fiorentina – nell’assemblea dei soci prevista il 6 marzo – dare l’ultimo sì all’operazione, che segna un ulteriore passo nel processo di aggregazione delle Confindustrie della Toscana. Anche in questo caso gli associati saranno chiamati a dare mandato al presidente, Maurizio Bigazzi, per portare a termine il processo di fusione che richiederà diversi mesi.

Tre fusioni già completate

La prima unione è stata, nel 2014, quella tra le associazioni di Arezzo, Siena e Grosseto, che ha dato vita a Confindustria Toscana sud. E’ seguita, nel dicembre 2015, la nascita di Confindustria Toscana nord, aggregazione di Prato, Pistoia e Lucca. Nel 2016 è stata la volta di Confindustria Livorno, che si è unita con Confindustria Massa Carrara. Ora sta per arrivare questo ulteriore passaggio. L’unica associazione che, al momento, resta fuori dal processo aggregativo è l’Unione industriale pisana.

Nascerà una delle prime otto Confindustrie italiane

“Da questa evoluzione organizzativa – afferma un comunicato di Confindustria Livorno-Massa Carrara – deriverà un forte incremento del peso specifico della futura associazione, che rappresenterà 1,500 aziende per un totale di 66.500 dipendenti, collocandosi al nono posto della graduatoria nazionale per numero di dipendenti e all’ottavo per numero di imprese associate”.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

23 febbraio 2024

Pitti e Unicredit cercano startup innovative della moda (da presentare al summit ‘e-P’)

Leggi tutto
Territorio

22 febbraio 2024

Monito della Corte dei Conti: “Vigilare sulle risorse del Pnrr”

Leggi tutto
Territorio

22 febbraio 2024

Ecco come viene gestito un cantiere edile

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci