27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

22 luglio 2022

Contratto integrativo del lapideo a Carrara, ecco le firme

Manca ancora il capitolo sulla formazione, ma c’è un’accordo di massima fra Confindustria e i sindacati.

Tags

Tutti i capitoli del nuovo contratto integrativo provinciale del settore lapideo a Massa Carrara sono stati firmati dalle parti, con l’eccezione al momento del capitolo dedicato alla formazione dove c’è però un accordo di massima, dopo l’intesa raggiunta una settimana fa da Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.

La vertenza era andata avanti no stop, con cessazione delle attività e varie forme di protesta, fino all’accordo raggiunto il 14 luglio. Il nuovo contratto di lavoro entrerà in vigore retroattivamente dalla scadenza del precedente integrativo, ossia dal primo gennaio 2022: avrà validità fino al 31 dicembre 2025, con copertura economica estesa a tutto il 2026.

Riduzione sperimentale dell’orario di lavoro

L’accordo per il nuovo contratto integrativo del lapideo vede l’introduzione di un meccanismo che, attraverso permessi speciali retribuiti, permetterà di ridurre l’orario di lavoro con un pacchetto di 32 ore nelle cave di marmo e uno di 16 ore nei laboratori e segherie, nel periodo maggio-settembre. Nel 2024 ci sarà un monitoraggio su tale meccanismo, definito sperimentale.

Confermati anche i 9 euro di presenza giornaliera, con ottenimento di 3,4 euro giornalieri per assiduità lavorativa al monte e 2,5 euro al piano (che equivalgono ad ulteriori 17 euro al monte e 12,5 euro al piano); aumento di 200 euro della quota di welfare che si aggiunge ai 358 euro già ottenuti, arrivando così ad una cifra di 558 euro, passaggio da 5,21 a 8 euro per i ticket restaurant, con un aumento netto per i lavoratori di circa 850 euro annui, e rimborso invece della quota mensa per chi ha la mensa aziendale al 95% quando oggi era all’80%.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

24 maggio 2024

Pelletteria: Sapaf compie 70 anni e cresce con i clienti di nicchia (e con l’AI)

Leggi tutto
Industria

24 maggio 2024

Baker Hughes, nuova commessa multimilionaria in Algeria con Maire Tecnimont

Leggi tutto
Impresa

23 maggio 2024

Orsini presidente di Confindustria, la Toscana applaude

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci