1 marzo 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

19 dicembre 2023

Confapi Toscana conferma il presidente Pino

Luigi Pino viene rieletto all’unanimità alla guida di Confapi per un altro trennio. La Giunta si amplia dialogando con tutta la Toscana.

Luigi Pino


Luigi Pino è stato confermato presidente di Confapi Toscana per i prossimi tre annui. L’assemblea elettiva, che si svolge una volta ogni tre anni, si è tenuta nei giorni scorsi con i rappresentanti di tutte le territoriali toscane di Confapi ed ha sancito la rielezione di Pino e la nomina della nuova Giunta di presidenza composta da Carlo Cioni (con delega alle proposte di semplificazione dei rapporti con la Pubblica amministrazione), Franco Vaselli (con delega al Credito e alle politiche di Sviluppo Economico), Gianpaolo Pacini (con delega alla promozione del Protocollo di Legalità sottoscritto da Confapi con il Ministero degli interni), e Andrea Bottai, vicepresidente nazionale di Confapi Aniem. Designato Segretario della Federazione regionale Juri Sbrana.

Un’associazione che gode di rinnovata partecipazione

“Sono molto soddisfatto dell’esito dell’assemblea – afferma il Presidente Pino, che è anche tra i componenti della giunta nazionale Confapi -. La nostra Associazione gode ormai da tempo di una costante crescita ed una rinnovata partecipazione, un percorso fatto di impegno e concretezza che ci ha permesso in questi anni di riaffermare la centralità della rappresentanza quale elemento fondante della nostra attività quotidiana, e ridimensionare il ruolo di attività e servizi complementari che, guardando al panorama dei corpi intermedi, rischiano talvolta di far perdere la strada maestra, e certo non sono il vero interesse del target di imprese che rappresentiamo”. E continua: “la Giunta di presidenza è formata da quattro componenti, tre dei quali nominati anche Vice Presidenti, ognuno con una propria delega, attribuita in base alle singole esperienze e competenze. Questo determinerà una maggiore capacità della Federazione regionale di rappresentare le istanze delle territoriali e della stessa base associativa e presidiare con competenza i rapporti con le Istituzioni e la partecipazione ai tavoli”. (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Territorio

01 marzo 2024

Tar Toscana, il 9 maggio si decide sugli affitti brevi a Firenze

Leggi tutto
Territorio

01 marzo 2024

Oltre 4 milioni e mezzo per le imprese della Toscana Sud

Leggi tutto
Territorio

01 marzo 2024

Ex Farmoplant di Massa, avvio al progetto pilota per l’attività di “Bio-remediation”

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci