23 giugno 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

11 dicembre 2023

Cna Firenze premia le imprese più longeve

Sono 66. Tutte aziende con almeno 40 anni di attività ininterrotta nello stesso settore merceologico e gestite dagli eredi del fondatore.

La sala della premiazione

Erano 66 imprese provenienti da tutta la Città metropolitana. Cna Firenze Metrolitana ha deciso di conferire loro, nella Sala della Musica dell’ex tribunale di Firenze, il prestigioso “Premio Renzo Del Lungo alla Continuità d’Impresa”.

Si tratta di un riconoscimento unico nel suo genere, dedicato a chi ha saputo superare il tempo, le sfide, le trasformazioni sociali, tecnologiche e di mercato, mantenendo vive le proprie radici. Un’occasione unica e speciale per immergersi nelle storie di successo che hanno plasmato il tessuto economico dell’area fiorentina.

Aziende vecchie o antichissime gestite dagli eredi dei fondatori

Si tratta di imprese, tuttecon almeno 40 anni di attività ininterrotta senza aver mutato il settore merceologico e in cui le redini sono ancora in mano agli eredi del fondatore (requisito indispensabile per l’assegnazione del premio, con la longevità, è quello che sia avvenuta almeno una successione tra parenti ed affini entro il terzo grado).

Si va dalla Giusto Manetti Battiloro e dal Molino Borgioli (in attività rispettivamente dal 1500 e dal 1700), da Bianco Bianchi e le sue attività artistiche, l’ottocentesca moleria Locchi, fino alle più recenti, Larione10 e Lastrucci Sergio e C (attive “solo” dal 1980 e 1982), attraversando quasi tutti i Comuni della Città Metropolitana e tutti i settori di attività di artigianato e pmi: legno, agroalimentare, fotografia, tipografia, costruzioni, impianti, meccanica, moda, benessere, impianti, ristorazione e così via.

Cioni (Cna): “Premiamo il vostro coraggio e la vostra dedizione”

“Oggi è un giorno straordinario in cui ci riuniamo per celebrare il coraggio e la dedizione di imprese che hanno resistito alle tempeste del tempo, mantenendo intatta la loro identità e contribuendo in modo significativo alla nostra comunità. Imprese che sono il cuore pulsante dell’economia locale, custodi delle tradizioni e motori di innovazione – ha dichiarato Giacomo Cioni, presidente di Cna Firenze Metropolitana –. Aziende che non solo rappresentano la storia imprenditoriale del nostro territorio, ma sono anche i protagonisti della storia che stiamo scrivendo oggi. Il loro impegno è una testimonianza di come, attraverso la continuità, possiamo trasformare le sfide in opportunità e costruire un futuro prospero per tutti”. 

Cioni si è quindi congratulato con i premiati: “Che il vostro esempio continui a illuminare il cammino delle nuove generazioni e a ispirare l’intera comunità imprenditoriale. Grazie per il vostro contributo eccezionale”. Il premio, intitolato a Renzo Del Lungo, figura di spicco nell’artigianato, ha aggiunto una nota di emozione alla cerimonia, rendendo omaggio al suo impegno nel sostenere il passaggio generazionale nelle attività locali.

Con Cioni c’erano il vicepresidente e il direttore generale di Cna, Tamara Ermini e Fabrizio Cecconi, i presidenti di Cna Città di Firenze, Scandicci Lastra a Signa, Chianti, Luca Tonini, Simone Balducci, Veronica Cei. (redgs)

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Industria

20 giugno 2024

Sesa cresce (più del mercato) e nel 2024-25 rafforza il welfare aziendale

Leggi tutto
Industria

20 giugno 2024

Tregua su Amadori, un addio con garanzie (anche per gli avventizi)

Leggi tutto
Impresa

20 giugno 2024

Unicredit supporta lo sviluppo sostenibile di Next Yacht Group

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci