27 maggio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

28 novembre 2022

Bottega Verde cresce, fatturato +7% nel 2022

Ricavi vicini a 130 milioni di euro, dopo la crescita del 2021. Partnership con l’Università di Siena per la ricerca sui fitocomplessi.

L’anno dei 50 anni (1972-2022) di Bottega Verde si chiuderà con un fatturato vicino ai 130 milioni di euro, con una crescita del 7% dopo il +12% del 2021, e circa il 15% dei ricavi complessivi (in 22 Paesi) derivante dall’online, col restante 85% generato dagli oltre 380 negozi – di cui circa la metà in franchising, con un investimento medio iniziale stimato in 20mila euro da Assofranchising – che portano l’insegna dell’azienda di Pienza (Siena) attiva nel settore dei prodotti cosmetici naturali.

A conclusione dell’annata, sono arrivati anche i riconoscimenti dell’indagine promossa dalla rivista Largo Consumo e realizzata da Ipsos: su 134 insegne in 24 settori merceologici, Bottega Verde si è aggiudicata i titoli di vincitore assoluto Migliore insegna 2023 fra tutte le categorie, Migliore insegna 2023 nella categoria Erboristerie, e Migliore engagement e comunicazione 2023.

Partnership con l’Università di Siena per la ricerca

La Tenuta Bottega Verde a Pienza, oltre a simboleggiare il legame con il territorio d’origine, accoglierà presto uno speciale store, pensato come un luogo di conoscenza e esperienza immersiva del brand. La Tenuta è anche al centro della partnership siglata con l’Università di Siena per lo sviluppo un progetto incentrato sull’allestimento di un Giardino botanico con finalità educative e didattiche, e sull’attività di ricerca su fitocomplessi con piante officinali tipiche del territorio toscano.

Insieme a vigneti, ulivi secolari e campi di avena, l’azienda prosegue nell’implementare i cultivar con nuove piante e fiori: timo, lavanda, verbena, peonia, zafferano, calendula elicriso, rosa damascena. “Ogni coltura – sostiene Bottega Verde – viene portata avanti nel rispetto della stagionalità, con l’obiettivo di valorizzare la biodiversità autoctona e tenendosi lontano da un concetto di sfruttamento o forzatura della natura che invece trova qui le condizioni migliori per crescere rigogliosa”.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

24 maggio 2024

Pelletteria: Sapaf compie 70 anni e cresce con i clienti di nicchia (e con l’AI)

Leggi tutto
Industria

24 maggio 2024

Baker Hughes, nuova commessa multimilionaria in Algeria con Maire Tecnimont

Leggi tutto
Impresa

23 maggio 2024

Orsini presidente di Confindustria, la Toscana applaude

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci