23 febbraio 2024

Logo t24Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Top Aziende

24 marzo 2023

Banca Cambiano 1884 passa a First Capital il controllo di Isim

L’istituto empolese aveva acquisito la società di intermediazione mobiliare rilevando Invest Banca nel 2021.

Banca Cambiano 1884 reimposta la sua strategia nel campo dell’investment banking: l’istituto ha sottoscritto un accordo con First Capital, holding di partecipazione finanziaria, per la cessione del 88,5% del capitale di Invest Italy Sim Spa, società di intermediazione mobiliare che la banca aveva acquisito rilevando nel 2021 Invest Banca. Isim è attualmente autorizzata al collocamento senza garanzia ed alla ricezione e trasmissione ordini, e si propone come player indipendente nel mercato dell’investment banking, focalizzato su servizi di consulenza ad alto valore aggiunto rivolti alle Pmi italiane quotate o interessate a una futura quotazione e ai suoi azionisti.

Il corrispettivo dell’operazione è pari a circa 1,1 milioni di euro, e sarà regolato tramite azioni proprie First Capital, valorizzate 23 euro ciascuna: Banca Cambiano 1884, che peraltro rimarrà nel capitale di Isim con una quota del 10%, e una rappresentanza nel suo consiglio d’amministrazione, diventerà pertanto azionista di First Capital con una partecipazione di poco inferiore al 2% del capitale, “nel contesto – si legge – di una relazione strategica e di lungo periodo”. L’operazione è subordinata all’autorizzazione delle Autorità di Vigilanza.

First Capital guarda a Pmi quotate e quotande

“La scelta di acquisire Invest Italy Sim – spiega Marco Di Lorenzo, consigliere esecutivo di First Capital -rappresenta il primo passo del progetto strategico di First Capital di diventare una “piattaforma” specializzata sulle Pmi italiane quotate e quotande, ampliando, tramite un intermediario specializzato, l’attuale attività di investimento con business complementari e sinergici, quali quelli della consulenza e dell’intermediazione, e andando a creare, in definitiva, maggior valore per il gruppo e per i suoi azionisti”.

“Tra le varie proposte ricevute – commenta Francesco Bosio, direttore generale di Banca Cambiano – la decisione di scegliere la manifestazione di interesse di First Capital condividendo il loro progetto, consente a Banca Cambiano di raggiungere gli obiettivi strategici di rilancio delle attività della Invest Italy Sim nel corporate investment banking, creando sinergie e opportunità interessanti da offrire alla propria clientela corporate”.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Mercati

12 febbraio 2024

Toscana: la crisi di Suez mette a rischio tre miliardi di export e (soprattutto) 5,5 miliardi di import strategico

Leggi tutto
Mercati

02 gennaio 2024

Vola il Made in Tuscany, esportazioni in crescita

Leggi tutto
Mercati

23 ottobre 2023

Venti di guerra, cosa accadrà in Toscana

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci