8 dicembre 2022

Logo t24
Il quotidiano Economico Toscano
menu
cerca
Cerca
Impresa

08 novembre 2022

Ame inventa la piattaforma cloud che misura la sicurezza di fabbriche e cantieri

Il progetto EgoPro Manager e il consulente Claudio Cocchi hanno vinto la medaglia d’argento al Constantinus International Award.

Silvia Pieraccini

La sicurezza sul lavoro resta una delle emergenze della Toscana, dove nei primi nove mesi del 2022 (dati Inail) gli infortuni sul lavoro sono saliti a 40.551 (+30,5% sullo stesso periodo 2021) e i morti sul lavoro sono passati da 47 a 53 (+12,7%). In questo scenario si moltiplicano i progetti per aumentare la sicurezza puntando su digitalizzazione e intelligenza artificiale.

Una innovazione arriva ora dall’azienda fiorentina Ame srl, attiva nella tecnologia applicata alla sicurezza sul lavoro e leader nella sensoristica, che ha sviluppato una piattaforma software chiamato EgoPro Manager, diretta ad aumentare la sicurezza negli ambienti produttivi, logistici e nei cantieri.

Una piattaforma per gestire in cloud dati rilevati dai sensori

Si tratta di una piattaforma cloud in grado di ottenere, elaborare e sintetizzare i dati su sicurezza e efficienza provenienti dai sensori installati negli ambienti di lavoro, “rendendo oggettivo e misurabile lo stato di sicurezza effettivo di una fabbrica o di un cantiere”, afferma l’azienda fondata nel 1999 come spin-off universitario da Claudio Salvador e Filippo Bonifacio. Per semplificare ulteriormente il monitoraggio del livello di sicurezza e di efficienza operativa è stato creato un unico parametro, denominato Esi (efficiency safety index) “che reinventa l’analisi della sicurezza”.

Il progetto – che secondo Ame permette alle aziende di aumentare la competitività grazie al fatto di lavorare in sicurezza – è stato presentato all‘International Constantinus Award, vetrina mondiale dei progetti di successo nella consulenza manageriale, dal Comitato internazionale degli Istituti di consulenza di management (Icmci). Illustrato dal consulente di management Claudio Cocchi, il progetto ha vinto il titolo di ‘Italian Champion’ e la medaglia d’argento nella fase finale dell’International Constantinus Award tra 12 finalisti internazionali. “E’ la prima volta che un manager italiano, insieme al proprio cliente, riceve il Constantinus International Award vincendo la medaglia d’argento nella competizione mondiale”, afferma l’ingegner Cocchi.

Autore:

Silvia Pieraccini

Potrebbe interessarti anche

Articoli Correlati


Impresa

07 dicembre 2022

Gas, Estra Energie vince la seconda gara Cet da 45 milioni

Leggi tutto
Impresa

07 dicembre 2022

Carrara, il distretto del marmo cambia passo

Leggi tutto
Impresa

07 dicembre 2022

Welfare aziendale, le Pmi toscane brillano per sicurezza e inclusione

Leggi tutto

Hai qualche consiglio?

Scrivi alla nostra redazione

Contattaci